Donna moderna
Piante da balcone e terrazzo

Come coltivare la Clematis

La Clematis è un rampicante che dona fiori rigogliosi in primavera e una seconda fioritura a settembre. Scopri le varietà e i trucchi per coltivarla.

Le Clematis ibride a grandi fiori sono meno utilizzate delle altre, ma a settembre donano una seconda meravigliosa fioritura. Sono rampicanti volubili, poco vigorose (di rado superano i 3 m di altezza) ed efficienti: il supporto non è obbligatorio, si abbarbicano discrete su cespugli e rampicanti sfioriti facendo poco fogliame e concentrando i loro sforzi sul fiore, che in genere ha 6-8 tepali e misura 10-20 cm.

NOME: Clematis ibride a grandi fiori
TIPOLOGIA: rampicante deciduo
DIMENSIONI: 1-3-5 metri
FIORITURA: maggio, settembre
ESPOSIZIONE: piede in ombra, fusti al sole
COLORI: bianco, rosa, rosso, viola/blu, bicolor

 

Falla correre lungo una siepe di falso gelsomino, ti stupirà con sprazzi di colore dove meno te l’aspetti, in primavera e a fine estate, quando il gelsomino ha ormai poco da dire! Unica accortezza: il colletto deve stare sempre all’ombra. In commercio esistono anche nuove varietà come la Clematis taiga,  dall’insolito fiore, cangiante nella forma, ricamato di viola e di bianco.
Vuoi acquistarle? Puoi farlo anche online: vivaiolacampanella.com

 

Sai che esistono centinaia di varietà di Clematis? Puoi anche pensare di acquistarle partendo da colore. Noi se abbiamo scelte 4 per te!

  • Clematis ‘Magenta’: Bel contrasto tra petali rosso intenso e gola giallo limone.
  • Clematis ‘Candy’: Compatta e molto fiorifera, con fiori rosa screziato.
  • Clematis ‘Bleu de Loira’: Portamento compatto (sotto i 2 m) e tantissimi boccioli.
  • Clematis ‘Violine’: Varietà bicolor rosa-viola con fiori molto grandi (20-22 cm).

 

Guarda anche
Consigli e soluzioni

Quanti metri quadri servono per uno spazio green?

Testi

Davide Cerruto - Lefty Gardens

Foto

Sapho

Tag clematis

Ti potrebbe interessare