Donna moderna
Elettrodomestici

Elettrodomestici per risparmiare energia

Scopri le caratteristiche che devono avere gli elettrodomestici per farti risparmiare energia!

Lavatrice

  • Se utilizza direttamente l’acqua calda riscaldata dallo scaldabagno (a gas) o dai pannelli fotovoltaici, risparmi fino al 50%.
  • I sensori selezionano i programmi: risparmi fino al 35% perché utilizzano solo l’acqua e l’energia necessari.
  • Hai una tariffa bioraria? Con il timer per la partenza posticipata programmi i bucati nelle fasce orarie meno costose.

Frigorifero

  • I modelli che hanno anche l’apertura parziale della porta fanno risparmiare.
  • Quelli con raffreddamento dinamico equilibrano subito le temperature quando li apri, senza sovraccarichi energetici.
  • Controlla la classe climatica: indica la temperatura ambiente entro cui il frigo funziona correttamente e consuma meno.

Lavastoviglie

  • Il programma Eco lava a temperature più basse, senza asciugatura: per stoviglie poco sporche 45 °C sono sufficienti.
  • I modelli che selezionano in automatico programmi e lavaggi ottimizzano i consumi: al primo risciacquo registrano la torbidità dell’acqua e selezionano il ciclo più adatto.
  • Anche alcune lavastoviglie caricano direttamente acqua calda riscaldata dallo scaldabagno o dalla caldaia, anziché dalle resistenze interne all’apparecchio.

Piano cottura

  • Quelli a induzione fanno risparmiare parecchio perché il calore è trasmesso al fondo della pentola senza dispersioni. Il display digitale consente di regolare in modo molto preciso le temperature.
  • Il piano a gas con bruciatori a fiamma verticale trasmettono la massima energia alla pentola: minori consumi e cotture precise.

Forno

  • A controllo automatico, ha sensori che rilevano il peso degli alimenti e impostano tempi e temperature che restano costanti.
  • Elettronici, con programmi automatizzati e ricette preimpostate: temperature e tempi si regolano in autonomia, evitando sprechi.

Cappa

  • Quelle con luci a Led consumano l’80% in meno di quelle con luci a incandescenza.
  • Se ha il timer, ti permette di impostare lo spegnimento automatico: così non resta inutilmente accesa e non sprechi energia.

 

LA NUOVA ETICHETTA ENERGETICA Nel 2019 è prevista l’entrata in vigore negli Stati membri di tutta Europa la nuova etichetta energetica. Via quindi le classificazioni con i plus (A+, A++ e A+++): la classifica sarà da A-G (A il valore più alto, G il più basso) con colori dal verde al rosso.
Mostrerà il consumo di energia assoluto in kWh, indicato per anno. Avrà un QR code e un codice a barre per consentire al consumatore di accedere velocemente alla banca dati di tutti i prodotti. E ci sarà l’icona smart indicante che l’elettrodomestico è gestibile anche da remoto, tramite app.

Guarda anche
Elettrodomestici

Elettrodomestici per risparmiare tempo

Guarda anche
Elettrodomestici

Elettrodomestici per risparmiare spazio

Testi

Simona Bruscagin

Ti potrebbe interessare