Donna moderna
Idee e soluzioni

Come trasformare una ex-scuola in una casa-studio

Tra le aule di una scuola di campagna, nasce la casa-studio di una talentuosa glass designer che adora i vetri artistici e... il 'non-coordinato'!

Gunnel Sahlin è una glass designer e vanta numerose collaborazioni con brand del calibro di Ikea, Kasthall e Kosta Boda, la fabbrica vetraria più antica di Svezia, attiva dal 1742. La sua casa, una ex scuola immersa nel paesaggio rurale di Sörmland, a 120 km da Stoccolma, funziona anche da studio

La vecchia aula al piano terra è il mio quartier generale. Qui è sempre tutto luminoso, a prescindere dal tempo, e il pavimento ha ancora i solchi.

Le scelte fatte

Il mood disinvolto e rustico delle stanze è frutto di un esercizio d’arredo che non cede mai alla tentazione del coordinato, anzi mixa pezzi di origini diverse.

Il tocco di stile

Una palette che copre tutti i toni dell’azzurro è il tratto forte della casa: un’alternativa ‘light’ al bianco, che ha grande carattere perché usata in blocco sui mobili in cucina o a contrasto con un favoloso e quasi ipnotico, pavimento damier bianco e nero.

 

Testi

Grazia Caruso

Foto

Johan Sellén/Living Inside

Ti potrebbe interessare