Donna moderna
Ristrutturare

Ristrutturare: risparmio e comfort grazia all’uso corretto dell’acqua

Partendo dall'acqua, vi guidiamo a rinnovare casa con scelte che assicurano comfort e risparmio a lungo termine: sia nell’uso quotidiano, sia grazie ai bonus fiscali

RENDI L’IMPIANTO IDRICO UN ALLEATO SOSTENIBILE PER COMFORT, RISPARMIO E SICUREZZA

I passati lockdown hanno fatto sorgere esigenze legate anche all’impianto idrico, divenute dei criteri-guida per chi lo deve rinnovare: dal desiderio di riscaldare la casa e l’acqua sanitaria in modo sostenibile e di creare un bagno in più dove non ci sono gli scarichi, alla necessità di predisporre attacchi e tubi per fare del bagno un’oasi di benessere.

L’IMPIANTO RADIANTE CON POMPA DI CALORE

Oggi più semplici da posare anche sulle superfici preesistenti, gli eco-sistemi radianti a pavimento riscaldano e raffrescano gli ambienti in modo salutare e omogeneo, senza sbalzi di temperatura e senza sollevare polvere nell’aria. E poiché il pavimento radiante lavora con temperature più basse rispetto ai termosifoni, l’ideale è abbinarlo a una pompa di calore aria-acqua.

Spesso solo 2,1cm Rautherm Speed plus renova è il sistema che semplifica la ristrutturazione perché permette di realizzare in modo semplice e veloce impianti radianti per riscaldare e raffrescare la casa, anche sui pavimenti esistenti in ceramica o in legno. È integrabile con le soluzioni radianti a parete e soffitto [Rehau].

Sistema radiante a pavimento Vitoset, facile da posare grazie ai pannelli bugnati ad alta densità Super che, di spessore ridotto, consentono l’installazione anche sulle pavimentazioni esistenti, senza doverle demolire [Viessmann].

La pompa di calore aria-acqua Vitocaldens 222-F è il sistema ibrido efficiente in classe energetica A++ che, in un unico dispositivo, integra una pompa di calore aria-acqua, una caldaia a condensazione a gas e un serbatoio di accumulo da 130 litri per la produzione di acqua calda sanitaria [Viessmann].

PRODURRE ACQUA CALDA GRAZIE ALL’ARIA E AL SOLE? CONVIENE!

Per ottenere un risparmio fino al 75%, sostituisci lo scaldabagno tradizionale con uno scalda-acqua a pompa di calore, in grado di produrre acqua calda sanitaria sfruttando il calore presente nell’aria. E se lo colleghi a un sistema termico solare per produrre acqua calda gratuita, potrai arrivare ad azzerare i costi in bolletta.

Lo scalda-acqua a pompa di calore Bollyterm® Home in classe energetica A+ consente la produzione e l’accumulo di acqua calda sanitaria con un risparmio energetico fino al 75% rispetto a uno scaldabagno tradizionale. Disponibile in versione da 80 o 110 litri, è gestito da una centralina elettronica da cui si programma l’apparecchio [Cordivari].

Il sistema termico solare Stratos® 4S con tubi sottovuoto è indicato per una rapida, sicura e igienica produzione di acqua calda sanitaria in ogni stagione e in qualunque zona climatica d’Italia, anche dove si raggiungono i -20 C° [Cordivari].

DOVE C’ERA LA CABINA ARMADIO ORA C’È IL BAGNO

In casa serve un secondo bagno ma l’unica zona in cui crearlo è lontana dagli scarichi? Per realizzarlo si installa uno speciale trituratore che, collegabile a lavabo, doccia e sanitari, supera ogni vincolo tecnico per raggiungere sempre e comunque la colonna delle acque fognarie.

Adatto a creare un bagno dove non ci sono scarichi, anche sotto il livello fognario, Sanipack Pro Up è il trituratore che permette di installare un lavabo, una doccia, un wc e un bidet. Spesso 17 cm, può essere nascosto alla vista incassandolo a parete [Sanitrit].

LA PREDISPOSIZIONE DI ATTACCHI E PRESE PER UN BAGNO AL TOP

Vuoi un bagno con soluzioni ricercate? È fondamentale deciderle in fase di progetto per predisporre al meglio gli attacchi dell’acqua: per una vasca freestanding va previsto per tempo un miscelatore a terra, mentre gli idrogetti da incassare nel muro della doccia vanno installati (anche) in base all’altezza media di chi la utilizzerà. C’è in progetto una vasca idromassaggio? Predisponi anche una presa elettrica collegata a un interruttore differenziale di protezione.

Doccia realizzata con elementi incassati da predisporre in fase di progettazione e composta dal soffione quadrato anticalcare Sandwich Plus [cm 30x30], dal set da esterno per miscelatore termostatico Thermo Up e dai getti lombari realizzati con set da incasso premontati [Cristina Rubinetterie].

Miscelatore vasca a pavimento Serie C.1 con deviatore, supporto doccetta integrato, flessibile e doccetta cilindrica [Duravit].

Vasca idromassaggio a doppia postazione Divina Dual, dotata di musica Bluetooth®, del sistema Whirlpool e Airpool e della tecnologia Natural Air, in grado di rilasciare in acqua una miriade di microbolle ossigenanti dall’effetto schiuma bianca. È accessoriata con la Boiserie Frame [Novellini].

MAI TRASCURARE LE TUBAZIONI IDRICHE

Se ci pensi per tempo puoi prevenire perdite d’acqua, danni e fastidiosi rumori.

Installato tra le tubazioni idriche principali, il sistema Grohe Sense Guard monitora la pressione e la portata dell’acqua e, non appena rileva anche solo delle micro-perdite, interrompe automaticamente l’erogazione [Grohe].

Tubazioni insonorizzate Silent-PP, realizzate con 3 strati di materiale di origine minerale per garantire un maggiore potere fonoassorbente e assicurare così una minore propagazione dei tipici rumori di scarico [Geberit].

Sfoglia la gallery e scopri tutti i prodotti di cui ti abbiamo parlato!

 

Grazie ai rettangoli colorati puoi scoprire quali incentivi puoi ottenere

50% - Bonus ristrutturazioni per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria.

50% - Ecobonus per la sostituzione finestre, schermature solari, caldaie condensazione classe A, apparecchi a biomassa.

 65% - Ecobonus per lavori di riqualificazione energetica.

110% - Superbonus per interventi ‘importanti’ di riqualificazione energetica.

65% - Conto Termico 2.0 è l’incentivo statale per l’incremento di efficienza energetica.

 

Testi

Paolo Manca