Donna moderna
Progetti degli architetti

Ricavare la lavanderia e il ripostiglio in due armadi

Realizzando due grandi armadi a muro si sfrutta al meglio lo spazio di ingresso e bagno dove si ricavano un ripostiglio e una lavanderia

L'appartamento di circa 70 mq situato a Bologna, è un classico trilocale con due camere, soggiorno con angolo cottura più un bagno e un ingresso molto grandi ma sfruttati male. I proprietari hanno contattato gli architetti CF Style Elisabetta Massa e Laura Nicodemo dello studio Amodo - un modo diverso di pensare casa perché volevano rinnovare la casa e le sue finiture senza snaturarne la distribuzione e trovare posto per libri, valigie, scarpe, ricavare una zona lavanderia separata dal bagno o nascosta e, infine poter ospitare persone spesso anche a dormire. Il tutto senza ricorrere ad opere murarie invasive.

I punti deboli della casa:

  • l'angolo cottura è piccolo e male attrezzato;
  • i pavimenti sono brutti e rovinati;
  • i sanitari sono di fronte alla porta del bagno

I punti forti della casa:

  • i locali sono alti e luminosi;
  • gli infissi interni e la porta d'ingresso sono a posto.

Il progetto:

  • Il soggiorno deve ospitare un divano e un tavolo per 4 persone e il cucinotto deve essere riorganizzato e all'occorrenza divisibile. Il sofà viene posto a destra della portafinestra, il tavolo rotondo si trova di fronte e nell'angolo ci sta un mobile per piante e tv. L'angolo cottura sarà isolabile grazie ad una porta scorrevole esterna in vetro a doppia anta; il soffitto viene qui ribassato a cm 270 in modo da coprire le tubazioni e incassare i faretti.
  • L'unico bagno esistente è molto grande e ospita vasca, doccia, sanitari, lavabo e lavatrice a vista: si vuole nascondere quest'ultima, creare spazio per i detersivi e rendere tutto più funzionale. Il progetto prevede lo spostamento del lavabo sulla parete a sinistra della porta, dei sanitari verso la parete opposta, la realizzazione di un armadio a muro chiuso da ante a libro che ospita lavatrice e lavello e l'installazione di una maxi doccia a destra della porta.
  • Prima di giungere alla soluzione definitiva per il bagno e la lavanderia sono state elaborate varie proposte che si possono vedere nella gallery.
  • In ingresso la parete che confina con il bagno viene sfruttata con un secondo armadio a muro in cartongesso e legno perfetto per ospitare scarpe, cappotti, accessori ma anche valigie.
  • La camera matrimoniale ospita un grande armadio e un mobile portascarpe a spessore ridotto che corre lungo tutta la parete di fronte al letto.
  • La stanza degli ospiti/studio ha un mobile libreria con incassata la scrivania e viene dotata di un comodo divano letto per gli ospiti che si fermano a dormire.
  • Per dare personalità alla casa si propongono tappezzerie e tessili dai motivi geometrici, a terra delle piastrelle in grès effetto cementina in bagno, parquet in rovere nel resto della casa e mobili bianchi e in una palette neutra che va dall'azzurro al grigio ghiaccio.

 

Testi

Elena Favetti

Progetto

Elisabetta Massa e Laura Nicodemo/A modo, un modo diverso di pensare casa

Ti potrebbe interessare