Donna moderna
News

Prendersi cura di sé con il design: il progetto wellness di Sara Ricciardi

Il progetto Ora di Sara Ricciardi celebra la bellezza dei materiali e la lavorazione artigianale, alla ricerca di un rito di benessere per corpo e mente

Il progetto Ora della designer Sara Ricciardi nasce dalla collaborazione con Made in Edit, il marchio di design d'arte frutto del programma di residenze promosso da EDIT Napoli, la fera dedicata al design d'autore e agli editori di design, che combina la tradizione artigiana italiana con il mondo del design.

Il nome Ora deriva dall'ora et labora benedettino, quel prega e lavora tanto famoso quanto attuale rivolto oggi alla cura del corpo e della mente.

Sara Ricciardi ha disegnato una collezione di oggetti per un nuovo rituale quotidiano che oggi si svolge nell'intimità delle nostre case: prendersi del tempo per sé stessi per stare bene. Una nuova idea di wellness fatto di gesti calibrati e attenti che sfruttano l'essenza dei materiali che li costituiscono per ricercarne un equilibrio fisico e mentale.

La collezione è stata realizzata da Simone Piva, artigiano veneto e maestro nella lavorazione dei vari materiali.
I materiali sono i veri protagonisti del progetto: quarzo rosa, ottone, vetro, rame, legno Zebrano, marmo Nero Marquina, marmo rosa, Pietra di Vicenza gialla e grigia.

I sei oggetti scandiscono una sequenza precisa di movimenti: 
Fontana, in quarzo rosa e marmo, attiva il ciclo dell'acqua ispirandosi all'ouroboros, il serpente che si mangia la coda, simbolo di perfezione e costante evoluzione. 
L'incensiere in rame per una stimolazione olfattiva, due massaggiatori, per l'apertura dei canali energetici di mani e piedi sfruttando la proprietà materiche delle lastre ruvide in quarzo rosa.
Il tempo è visualizzato attraverso il fluire della sabbia della Clessidra per poi finire con un potenziamento muscolare grazie alla serie di Pesi Specifici realizzati in legno Zebrano, marmo Nero Marquina, marmo rosa, ottone, Pietra di Vicenza gialla e grigia, sono proprio i materiali a determinarne il peso.

Una collezione di oggetti per il benessere ma anche bellissimi elementi scultorei dalle forme pure che fanno del materiale costitutivo la loro forza estetica.

Guarda anche
Piante da appartamento

Le piante antismog

Testi

Alessandra Barlassina

Foto

Marco Maria Zanin / Laura Baiardini