Donna moderna
News

Piastrelle antibatteriche: un aiuto prezioso per ogni mamma

Alessandra Barlassina

Alessandra Barlassina  •  Gucki

Blogger CF Style

Lo scudo antibatterico delle nuove piastrelle Opificio 22/A di Panaria riescono a eliminare al 99,9% dei batteri dalla superficie, un ottimo alleato quando si ha un bambino piccolo a casa

Una piscina dove nuotare, la location per infinite piste di macchinine e trenini, il posto dove leggere, sdraiarsi, giocare, rilassarsi...
Da quando sono diventata mamma guardo il pavimento con occhi diversi perché viene ‘trasformato’ continuamente dalla fantasia di mio figlio.

La praticità e l’igiene sono diventati requisiti fondamentali: grazie alle proprietà delle piastrelle di Panaria, uno speciale scudo antibatterico viene integrato già nell’impasto ed è in grado di eliminare sino al 99,9% dei batteri dalla superficie. Un aiuto in più per avere un pensiero in meno!

E tutto senza dimenticare l’aspetto estetico: la nuova collezione Opificio 22/A unisce il moderno stile industrial dell'effetto cemento al fascino antico delle cementine.
A pavimento oppure a parete, la personalizzazione è garantita dalla vasta gamma di decori disponibili, dai più tradizionali fino a quelli più geometrici e contemporanei, con cui ci si può sbizzarrire tra composizioni in nuance o a contrasto.

 

Panaria Ceramica è il brand italiano che da oltre 45 anni
è punto di riferimento per soluzioni pratiche e trendy per le nostre case (zone esterne comprese!). La collezione Opificio 22/A offre molteplici possibilità decorative, con incredibili rese materiche. Cinque tonalità neutre, dal bianco all’antracite, sono il perfetto punto di partenza da arricchire con le cementine, con disegni più tradizionali o con graffiti più contemporanei, per dare movimento alle pareti o creare ‘tappeti’ a pavimento. Spazio alla fantasia!

Ti potrebbe interessare