Donna moderna
Mettere in ordine

Cambio di stagione: come organizzare l’armadio

Vania Zorzi

Vania Zorzi  •  Home Decor Details

Blogger CF Style

Alcune dritte per organizzare l'armadio in vista del cambio di stagione!

Il cambio armadio diciamocelo, quest'anno l'abbiamo fatto durante le prime settimane di quarantena! Un po' per passare il tempo, un po' perché effettivamente era tra le cose da fare in lista. Se il risultato non è stato dei migliori, lo spazio scarseggia oppure l'organizzazione degli indumenti non è quella sperata, seguendo questi piccoli consigli lo renderai 'più snello' e ordinato.

Decluttering

So che siamo stufi di sentirlo nominare ma al primo posto in assoluto c'è il decluttering! Ebbene si, perché spesso ci affezioniamo a vestiti inutili (passatemi il termine) che non utilizziamo più perché troppi piccoli, stretti o troppo grandi.
Insomma prima di dire 'non ho più spazio nell'armadio!' consiglio di eliminare i capi che non si utilizzano più. 

Prendete spunto dai 'guardaroba capsula' fatti da pochi indumenti, affinché i vostri outfit siano semplici, facili, veloci e intercambiabili.

Decluttering non vuol dire buttare! Esistono tanti siti o associazioni che ritirano i tuoi abiti e potranno così rendere felice qualcun altro. 

Riporre e suddividere

Occorre riporre in modo pratico, ma senza rinunciare al design o all'estetica degli accessori. Grucce, scatole, box per scarpe o piccoli accessori come cinture e sciarpe... ogni cosa può aiutarti a organizzare al meglio i vari settori.

Il segreto è proprio suddividere il più possibile. Usa scatole belle, colorate e pratiche, perfette perché disponibili in varie dimensioni che si possono adattare agli spazi disponibili nell'armadio. Fatevi guidare da tre principi: frequenza d'uso, abbinamenti e colore.

Riponete gli indumenti che utilizzate più frequentemente in basso, o in una posizione comoda, oppure disponili per abbinamenti. Seguite l'esempio dei 'corner' dei negozi, ovvero la sezione di parete in cui tutto si abbina. Una camicetta, con la gonna, il pullover e così via.

Potete disporre gli abiti per colore, in scala cromatica e per abbinamenti di tessuti e nuances. Per me che sono una fissata con le palette colori, è indispensabile l’ordine cromatico!

Create un angolo dedicato alle sciarpe e organizzate le scatole degli accessori che utilizzerete raramente o solo in determinate stagioni come costumi da bagno o collant invernali.

Spazio e aria

Usate grucce sottili per risparmiare spazio, e lasciare più agio tra gli abiti. Per risparmiare ulteriore spazio potete decidere di piegare gli abiti secondo il metodo di Marie Kondo, ovvero in verticale, e riponendoli in scatole. Vedendo le magliette o i maglioni piegati così avrete anche una visione più chiara dei colori e sembreranno molto più in ordine.

 

Guarda anche
Mettere in ordine

7 trucchi per tenere in ordine l’armadio

Ti potrebbe interessare