Donna moderna
Mettere in ordine

5 idee + 1 per tenere ordine in casa con un’etichettatrice

Daisy Romaniello

Daisy Romaniello  •  A Tiny Travel Story

Blogger CF Style

Come mantenere la casa organizzata, in puro stile Casa Facile? Scopri 5 idee + 1 per tenere in ordine con la Dymo. E poi inizia ad etichettare!

L’etichettatrice Dymo è stato un must per i bambini nati intorno agli anni Settanta. A distanza di quasi 50 anni è tornata in voga, non solo in ufficio, ma anche in casa, come elemento di décor! Scopri queste 5 idee + 1 per ordinare con l'etichettatrice.

Come funziona

L’etichettatrice Dymo permette di apporre targhette su qualsiasi materiale, in modo semplice e rapido.

Il modello classico, Mini, utilizzabile anche dai bambini, è dotato di una rotellina da cui scegliere la lettera: una volta selezionata, si schiaccia la levetta e poi si passa a quella dopo, fino al termine della parola. Una volta finita la scritta, tagliala con la taglierina incorporata, e sei pronta a ricominciare!

I nastri, lunghi due metri, sono disponibili in vari colori: io ti consiglio quello con scritta bianca su fondo nero.

Idea 1 - cucina in ordine

Le bacheche di Pinterest ne sono piene: i famosi barattoli di vetro della nonna che da qualche anno fanno orgogliosamente capolino nelle cucine a vista, ma con un tocco in più, le etichette Dymo! Se vuoi organizzare in maniera originale spezie, cereali, farine o biscotti conferendo stile e personalità alla tua dispensa, utilizza la Dymo per etichettare tutti i tuoi barattoli.

Idea 2 - trova tutto in camera da letto

Se tra un cambio di stagione e l’altro vuoi recuperare senza impazzire un capo che avevi riposto nel guardaroba, il trucco c’è. Quando organizzi le scatole in occasione della pulizia di primavera o autunno, attacca le etichette su ogni contenitore indicando cosa contiene, sarà molto più semplice cercare un abito che desideri indossare.

L’idea in più: utilizza le scatole trasparenti di Ikea, disponibili in tanti formati, per il tuo cambio di stagione.

Idea 3 - al lavoro senza distrazioni

Articoli di cancelleria, accessori hi tech, documenti... ricorda che la concentrazione sul lavoro passa anche dall’ordine sulla tua scrivania: ecco perché è importante organizzare al meglio la postazione in cui lavori.

Dividi gli articoli per tipologia di utilizzo e separali in cassetti diversi. Ora è il momento di organizzarli all’interno di scatole, buste e faldoni. Etichetta tutto con la Dymo così che sia immediatamente identificabile, e renderai subito più proficua la tua giornata lavorativa!

Idea 4 - cerotti sempre a portata di mano

Mai più disordine nell’armadietto dei medicinali! È il momento per un bel decluttering: controlla la scadenza dei prodotti e smaltisci quelli da gettare nei contenitori preposti nella tua farmacia, dividi i farmaci (soccorso, pomate e garze, integratori e medicinali generici) e organizzali all’interno di diverse scatole, che etichetterai con la Dymo.

L’idea in più: i contenitori trasparenti di Muji, disponibili in varie misure, sono l’ideale per organizzare gli oggetti di piccolo taglio.

Idea 5 - a ognuno ciò che è suo

Con la Dymo è possibile organizzare anche di capi d’abbigliamento. Verifica se il tuo modello è adattabile al nastro in stoffa e, invece di quello plastificato, usa questo, che potrai personalizzare con la tua scritta e successivamente fissare al tessuto con il ferro da stiro, dopo aver tolto dal retro l’etichetta protettiva.

Ricorda di attendere 24 ore prima di lavare il capo.

Potrai distinguere così gli accappatoi di tutta la famiglia, etichettare i capi dei più piccoli per la scuola, ma anche personalizzare con dei messaggi divertenti le tue t-shirt!

L'idea +1 - per te che ami il fai-da-te

Le ispirazioni per utilizzare in modo creativo le etichette Dymo sono tantissime: dagli album di foto, ai quadretti con le citazioni che preferisci, dai biglietti di auguri, ai fermaposto, non c’è limite alla fantasia se non la fine del nastro! Sei pronta ad etichettare?

Guarda anche
Mettere in ordine

Ordine in cucina con etichette e barattoli

Testi

Daisy Romaniello

Foto

Daisy Romaniello

Ti potrebbe interessare