Donna moderna
Case dei lettori

Ristrutturare per trasformare una bella casa nella casa dei sogni

Abbattere la parete tra soggiorno e cucina per creare un open space luminoso da arredare in stile industriale

Quando si dice il colpo di fulmine... per Silvia e suo marito è stato così, l'amore per questa casa è scattato non appena entrati: "Quando abbiamo acquistato l’appartamento, dopo averlo visto solo una volta, non ricordavamo nemmeno quante stanze avesse. Ci avevano colpito gli spazi e il terrazzo che dà su un grande e verdissimo parco".

Solo dopo essere entrati si sono resi conto che sarebbe servita una bella ristrutturazione per far trasformare una vecchia casa dei primi anni ’80 nella loro casa dei sogni.

Con l'aiuto degli architetti Ghostarchitects, hanno ripensato gli ambienti e scelto stile e colori. "C’era da conciliare il minimalismo di un pubblicitario con l’amore per la carta di CartaVerdeMenta, il tutto nel contesto di una cittadina brianzola post industriale".

Silvia è una paper crafter, CartaVerdeMenta è il suo blog. La carta e le pieghe degli origami hanno trovato spazio nelle piastrelle geometriche del bagno e in quelle della lavanderia, create proprio sullo stampo di fogli stropicciati. Il legno naturale del parquet e il ferro della libreria hanno dato all’ambiente il sapore di un open space dagli arredi industrial.

Prima cucina e soggiorno erano divisi da una parete, poi è stato deciso di unirli  per creare una zona giorno ampia e luminosa. A separare gli ambienti e a dare un tocco di stile, ora è il bancone in legno grezzo.

Il bianco delle pareti è interrotto dalla parete grigia dietro la libreria che aggiunge carattere e personalità all'ambiente.

 

PARTECIPA ANCHE TU ALLE CASE DEI LETTORI:
Vuoi spedirci le foto della tua casa per vederle pubblicate qui sul nostro sito? Scrivi a caselettori@mondadori.it
Le foto devono essere perfettamente a fuoco, ben illuminate e senza uso di filtri fotografici.

Progetto

Ghostarchitects.it

Foto

Ghostarchitects.it

Ti potrebbe interessare