Donna moderna
Cucina

Le nuove ante per la cucina

Scopri le nuove ante per i tuoi mobili della cucina. Tante soluzioni diverse: materiali tecnologici, idee originali e ad effetto materico.

Ante (iper) materiche. Lucenti in vetro e alluminio, creative in lavagna, ‘setose’ in Neolith e Hi-Macs, calde in legno riciclato: aprire le ante oggi è un’esperienza sensoriale.

  • Alluminio spazzolato con finitura tessuto: la lucente superficie 3D è igienica e immune da corrosione, graffi e impronte. Comprex per la cucina Alumina.
  • Grès porcellanato: la texture non porosa è antibatterica e resistente ad acqua, sbalzi termici, urti e abrasioni. Di Scavolini sulla cucina Liberamente.
  • Con le lamine magnetiche e decorative Cover, resistenti e lavabili, cambi abito
    alle ante in un attimo di Aran.
  • Pietra Lavagna: la superficie in lamina di ardesia resiste ai colpi e si usa come block-notes, di Aster Cucine, su cucina Factory.
  • Eco-decorativo Ligna 4.0: pannello in legno riciclato e rivestito da una pergamena vegetale sulla quale sono impresse le venature e i colori del legno. Resiste a grassi e umidità ed è prodotta da Eurocomponenti.
  • Il Neolith® è una pietra sinterizzata composta da ossidi e minerali naturali: resiste a graffi, abrasioni e prodotti chimici di pulizia (Neolith).
  • Hi-Macs: pietra acrilica dalla superficie liscia, non porosa e priva di giunzioni che resiste a sporco, batteri e graffi. LG Hausys Europe, su cucina Yota di Armony Cucine.
  • Resina di cemento: miscela a base di inerti, resine e cere che creano una superficie omogenea e resistente a usura, calore e ad agenti chimici, Zampieri per cucina Line K.
  • Vetro temperato decorativo: immune da acqua, umidità e muffe, offre una resistenza meccanica di 5 volte superiore rispetto a quella del vetro comune. Valcucine su cucina Artematica Vitrum Arte.

 

Testi

Elena Favetti

Ti potrebbe interessare