Donna moderna
Cucina

Cucina: un locale, più identità

Un locale, più identità grazie a moduli perfettamente integrati che accolgono armadiature attrezzate o cabine walk-in da usare come ripostiglio, dispensa e/o lavanderia.

Conciliare le nuove esigenze di condensare più attività pratiche in cucina (compreso il bucato se in casa manca lo spazio per la lavanderia) e di inquadrare uno sfondo ‘neutro’ e ordinato durante le videocall, ha fatto nascere la necessità di progettare moduli polifunzionali e ‘segreti’, che ci permettono di svolgere più compiti senza farli vedere.

Videocall non ti temo!

Le videoconferenze di lavoro richiedono sfondi neutri per non distrarre e, perché no, non far vedere da dove si chiama. Ideali, le colonne come Scrigno che nascondono gli elettrodomestici: super silenziosi, vanno anche mentre sei in riunione.

Spazio per contenere

Qui c’è più spazio per contenere tutto ciò che serve alla nuova vita in cucina: lo zoccolo alto solo 8 cm rende le basi di Lounge.Go più capienti. E la boiserie in vetro Stepsystem è capace ma light.

Lo schienale magnetico

Un idea geniale! Si organizza ogni volta in modo inedito con porta-utensili, porta- spezie, mensole e porta-tablet, per cucinare e rilassarsi con un film.

Ecosostenibile? sì, grazie!

La cabina armadio è in Pet e ha l’anta con telaio in alluminio e vetro: tutti materiali già riciclati e/o riciclabili.

Una stanza in più...

Chi non la vorrebbe? Con la cabina armadio di Infinity si può e in poco spazio (cm 171,15x67,1x216h) guadagni una vera e propria dispensa, un ripostiglio e un locale lavanderia, magari sfruttando un angolo difficile, altrimenti non utilizzabile. 

Testi

Elena Favetti

Ti potrebbe interessare