Donna moderna
Cameretta

Libreria Montessori: un arredo per i più piccoli, con finalità pedagogiche

Valentina Romano

Valentina Romano  •  Case tascabili

Blogger CF Style

La libreria facilita l’approccio dei bambini al libro, incoraggiandoli sin da molto piccoli alla scoperta delle illustrazioni e dei segni grafici prima, e successivamente della lettura. Uno dei must have degli ultimi anni è la libreria frontale o montessoriana.

La libreria montessoriana riscuote così tanto successo per la praticità e l’utilità pedagogica. La prima caratteristica di questo tipo di libreria, che prende il nome della famosa pedagogista italiana, è la frontalità. I ripiani sono costruiti affinché i libri siano disposti per appunto in senso frontale e quindi subito visibili dalla copertina. La seconda caratteristica è l’essere ad altezza di bimbo. Entrambe queste particolarità sono fondamentali per:

  • lo sviluppo della curiosità, motore di apprendimento
  • l’educazione al senso della vista
  • l’educazione al senso del tatto
  • l’esplorazione autonoma

Tutte caratteristiche che sono alla base delle teorie pedagogiche di Maria Montessori.

Vi propongo alcune librerie montessoriane per tutte le tasche e facilmente reperibili on-line:

  1. Leggola è una libreria che si costruisce a incastro. Espositore sul fronte, e casa delle bambole sul retro. Di NiniNatiConLeAli, è in vendita su Etsy.
  2. Libreria Drago Verde è del marchio danese 3Sprouts con la struttura in MDF e le tasche porta-libro in tessuto di poliestere decorato da una divertente stampa a  forma di drago. La trovate su FamilyNation.
  3. La casa dei libri è una proposta di Baboo, un marchio di arredi artigianali per bambini. Le quattro mensoline a L possono arrivare a contenere fino 80 volumi. Può essere installata inizialmente a pavimento, e poi a parete seguendo la crescita del bambino.
  4. Sempre a forma di casetta la libreria Celeste di Maisons du Monde. Il bianco e grigio la rendono molto delicata, come anche le stelline che la decorano. Ha inoltre un cassetto dotato di rotelle, utile per educare all’ordine. Celeste è realizzata con legni provenienti da una foresta generata in maniera responsabile.
  5. Anche il brand Anacleto propone una libreria che è in parte anche contenitore. Si chiama Civetta, ha in basso due antine e un ripiano interno e in alto l’espositore per i libri. In multistrato di betulla lasciato nel colore naturale.
  6. Lo scaffale colorato di Labebe è una piccola libreria che può diventare un gioco grazie alle quattro rotelle che la rendono trasportabile. La trovate su Amazon.
  7. Chimera 107, con ripiani sotto e libreria sopra, è la proposta di Le Civette sul Comò in multistrato di betulla e finitura con vernici ad acqua.
  8. Flisat è l’elemento da parete di Ikea, da esporre singolarmente o in serie: un modo divertente per arredare le pareti della cameretta.

Ti potrebbe interessare