Donna moderna
Bagno e lavanderia

Miscelatori per il bagno: linee eleganti e finiture sempre più personalizzabili

Elena Ceppi

Elena Ceppi  •  Ritagli Creativi

Blogger CF Style

I nuovi miscelatori per il bagno parlano un linguaggio contemporaneo. Vogliono apparire senza sovrastare gli altri elementi e puntano su un design pulito e lineare.

Durante la ristrutturazione di un bagno, la scelta della rubinetteria rappresenta il tocco finale in grado di caratterizzare lo stile della stanza e determinarne l’atmosfera.

Le aziende leader nel settore della rubinetteria hanno colto la tendenza, ormai diffusa in tutti gli ambienti della casa, di offrire una progettazione sempre più mirata a soluzioni versatili sia dal punto di vista strutturale che stilistico.

La possibilità di poter scegliere tra molteplici finiture e modalità di composizione rispecchia la necessità sempre più diffusa di creare ambienti su misura per chi li abita, ottimizzando gli spazi rendendoli sempre più funzionali.

I miscelatori di ultima generazione non si sottraggono a questa nuova tendenza alla 'personalizzazione' e si inseriscono nell’ambiente bagno con estrema eleganza e adattabilità.

 

L’attenzione delle aziende viene posta anche sul delicato tema dello spreco dell’acqua, puntando su un design fortemente orientato al risparmio idrico.

Nelle proposte qui selezionate l’estetica gioca un ruolo fondamentale. Le linee sottili dei miscelatori mettono in risalto eleganza e capacità di inserirsi in qualsiasi tipo di ambiente e di spazio. Questi miscelatori si presentano come elementi di spicco e visivamente importanti nella composizione lavabo/rubinetto pur mettendosi al servizio dello spazio a disposizione. Uno stile minimal, deciso e raffinato.

Ti potrebbe interessare