Donna moderna
Riscaldamento e clima

Il giusto calore: camini, stufe, caldaie per ogni esigenza

Ci avete scritto in cerca di soluzioni personalizzate per scaldare la casa. Noi le abbiamo anche ambientate...

L'INSERTO SALVA-CAMINO

Ho un bel camino d’epoca aperto, ma il mio Comune (Piacenza) mi vieta di accenderlo perché inquinerebbe troppo. C’è un modo per recuperarlo? Fabio R.

Caro Fabio, per poterlo accendere nuovamente puoi introdurre nel vecchio focolare un inserto a pellet: un monoblocco – chiuso da una porta – che, per garantire le qualità ambientali richieste dal tuo Comune, dovrà essere certificato 4 stelle in base ai parametri di emissioni e rendimento previsti dalla certificazione ariaPulitaTM. In questo modo, se è stata anche risanata la canna fumaria, correggerai i difetti funzionali del camino oggetto del divieto.

IL CAMINO 'AD ARIA'

Mi piacerebbe riscaldare la casa con l’aria calda prodotta da un camino a legna moderno, di design e con un grande focolare... Alessia T.

Cara Alessia, puoi orientarti verso un termocamino ad aria con ventilazione forzata che, dotato di uno o più potenti ventilatori e collegabile a un sistema canalizzato di tubi coibentati, può convogliare l’aria calda verso le bocchette di erogazione poste nelle diverse stanze di casa. Verifica che il cuore del camino sia un monoblocco dalle basse emissioni certificate, dotato di un focolare panoramico e che il rivestimento sia realizzabile su misura, per ottenere l’effetto importante che cerchi.

LA STUFA 'AD ACQUA'

Ho una casa di 130 mq e vorrei sostituire la caldaia con una stufa d’arredo capace di riscaldare i termosifoni e l’acqua di bagni e cucina. Stefano F.

Caro Stefano, per scaldare in modo ecologico tutti i radiatori di casa puoi certamente installare in soggiorno una termostufa (o stufa idro) a pellet di circa 16 kW di potenza che, collegata alle tubazioni dell’impianto di riscaldamento esistente, si comporterà come una caldaia. Per la produzione annuale di acqua calda sanitaria, tuttavia, ti conviene adottare uno scaldabagno elettrico o a gas, per evitare di dover accendere la stufa nei mesi più caldi (surriscaldando così la casa!) anche solo per fare una doccia.

LA CALDAIA SMART

Sono spesso fuori casa e mi piacerebbe che la caldaia che metterò nel mio bagno in stile SPA fosse bella e così intelligente da non riscaldare la casa quando non ci sono o nelle ore più calde. Alice B.

Cara Alice, per il tuo bagno ci vuole una caldaia a condensazione a gas che, caratterizzata da un elegante frontale, gestibile da un’app dedicata e dotata della termoregolazione climatica per regolare il comfort indoor in base alle temperature esterne, così da limitare i consumi. E poiché sei spesso fuori casa, il consiglio è ì di abbinarla a un termostato digitale che, utilizzando i dati GPS del tuo smartphone per calcolare quanto sei distante da casa, avvierà il riscaldamento in tempo per farti trovare la casa calda al tuo rientro

LA STUFA DÉCOR

Mi piacerebbe installare una stufa d’arredo colorata nella mia mansardina condominiale open space: posso farlo? Fabio B.

Caro Fabio, nel rispetto del regolamento condominiale (che potrebbe richiedere l’autorizzazione dei condòmini) e una volta richiesto il parere all’Ufficio Tecnico del tuo Comune circa le norme vigenti in materia di distanze, puoi adottare una stufa a ventilazione naturale che abbia il tubo di scarico fumi (detto camino) ben isolato e con diametro da 8 cm, così da poterlo collegare in verticale al tetto, forandolo.

LA CALDAIA DI DESIGN

Vorrei una caldaia che mi garantisca bollette basse e che esteticamente sia gradevole per poterla lasciare a vista in cucina. Cosa mi consigliate? Laura T.

Cara Laura, quello che ci vuole per te è una caldaia a condensazione a gas in classe A/A+, con un design compatto dalle linee nette e pure e un display elegante. Sincerati poi che abbia un bruciatore che garantisca un ampio range di modulazione, ovvero che sappia modulare la combustione al variare del tuo fabbisogno termico, in modo da ridurre al minimo i continui spegnimenti e riaccensioni mangia-energia dell’impianto: una tecnologia, questa, che ti assicurerà un comfort continuativo e una maggiore riduzione dei consumi, con ottimi risparmi e minore inquinamento.

Guarda anche
Incentivi e detrazioni

Guida al SuperBonus 110%: i lavori trainanti

Ti potrebbe interessare