Donna moderna
Progetti degli architetti

La parete scorre e la zona studio diventa cucina

Casa e studio in 43 mq? Missione possibile con una soluzione mobile per dare flessibilità al piccolo appartamento!

Per nascondere la cucina e utilizzare la zona giorno anche come home office, ha scelto di far realizzare una grande parete scorrevole in ferro e legno di pioppo agganciata in alto a una rotaia che percorre tutta la lunghezza della casa, senza punti di contatto con l’originale pavimento in cementine che non era del tutto in bolla.

Facendo scorrere la parete per aprire la cucina, si nasconde la cabina armadio con la nicchia dedicata alla lavanderia. Un’altra soluzione furba riguarda il bagno, ricavato al centro del mini appartamento per separare le zone giorno e notte: la parete confinante con il living è forata in più punti e lascia passare la luce naturale, creando anche un effetto décor. Sull’altro lato è appoggiato il letto. La cucina si svela in un attimo e lo studio si trasforma in zona pranzo. La zona studio  è minimal per lavorare, fare riunioni e ricevere i clienti.

Quanto costa?

La parete scorrevole è stata realizzata da un artigiano con una struttura in ferro coperta da pannelli di pioppo ed è costata meno di € 1.000 (prezzo riferito alla cittò di Trapani).

Guarda anche
Progetti degli architetti

Progettare nuove nicchie per avere più spazio contenitivo

Testi

Giusi Mondino

Ti potrebbe interessare