Donna moderna
Progetti degli architetti

Il progetto per un soggiorno open, la cucina nascosta e lo studio in nicchia

I suggerimenti per separare la cucina dal soggiorno senza rinunciare a un living spazioso e funzionale

Ho bisogno del vostro aiuto per rivoluzionare casa! Mi piacerebbe separare la cucina dal soggiorno, senza rinunciare a un living spazioso, ma mi servirebbe proprio anche una piccola zona studio…
Patrizia, Pomezia (Roma)

Dividere o no la cucina? Ecco la soluzione per… poter decidere di volta in volta!

1. Bastano davvero poche mosse per riorganizzare la zona giorno della tua casa.

2. Si demoliscono le pareti del ripostiglio, per poterlo ricostruire un po’ più grande e sfruttarlo anche come lavanderia.

3. E si costruisce anche una parete nuova al centro, lasciando ai lati due passaggi simmetrici da chiudere con pannelli scorrevoli per poter separare la cucina dal soggiorno solo quando serve.
Le due porte in vetro satinato ti permetteranno di isolare la zona cottura, per evitare la propagazione dell’odore di cibo e nascondere l’eventuale disordine ma, all’occorrenza, potranno rimanere aperte per garantire la socializzazione con gli ospiti e godere dello spazio aperto.

4. A ridosso della nuova lavanderia, la profonda nicchia a sinistra dell’ingresso, diventa l’angolo studio, con una scrivania di cm 150×70, e mensole fino al soffitto.

5. Proseguendo idealmente a formare un’unica superficie, altre mensole a tutta parete (profonde solo cm 20) incorniceranno le ante scorrevoli e daranno continuità all’insieme. Dal lato cucina potrai rivestire la stessa parete con piastrelle décor, da usare anche tra basi e pensili.

6. Nel nuovo living il tavolo da pranzo allungabile sarà vicino alla vetrata del terrazzo, mentre la zona relax con divano, poltrona e tv sarà a destra dell’ingresso.

a cura del TEAM S.O.S. CASAFACILE

Testi

CasaFacile

Ti potrebbe interessare