Donna moderna
Assistenza Casa

6 cose da sapere sulle inferriate di sicurezza

Pensi alla sicurezza della tua casa e vorresti installare delle inferriate? Ecco 6 cose che devi sapere!

1 DEVONO ESSERE CERTIFICATE

Il loro grado di sicurezza è certificato dalla Classe Antieffrazione a cui appartengono, che va dalla RC1, la meno sicura, alla RC6, adatta ai locali commerciali. Per i piani terra di condomini e villette isolate sono consigliabili inferriate in classe RC4, per i piani intermedi basta una classe RC2 o RC3 (nel caso ci siano balconi).

2 HANNO L’ANTIFURTO INTEGRATO

Se la tua casa è ad alto rischio-furto, è meglio scegliere inferriate ‘allarmate’: grazie ai sensori integrati, rilevano ogni tentativo di strappo o taglio e inviano un segnale al sistema antifurto di casa.

3 SONO IMMUNI ALLA RUGGINE

Le sbarre in acciaio zincato, pre-trattato con micro-sabbiatura e verniciato con più mani di polveri epossidiche o di poliestere in forni a 180° gradi resistono alla ruggine.

4 POSSONO ESSERE FISSE O APRIBILI

Le grate fisse sono adatte ai locali di servizio e ai pianerottoli di condominio: vanno murate nel cemento mediante lunghe zanche metalliche. Le inferriate apribili a pacchetto sono perfette per chi ha bisogno di lasciare liberi la vista e il passaggio su balconi e terrazzi: devono essere dotate di serratura in grado di azionare catenacci antitaglio inseriti nel telaio inferiore e superiore del vano finestra per almeno 2,5-3 cm.

5 È MEGLIO EVITARE IL FAI-DA-TE

Dalla corretta installazione dipende il 70% della sicurezza di grate e inferriate: è bene rivolgersi solo a personale qualificato in grado di adattare i sistemi di ancoraggio alla tipologia e materiale delle murature ed evitare le grate ‘in kit’, da assemblare e installare con interventi fai-da-te senza garanzie sulla tenuta antieffrazione.

6 PUOI RISPARMIARE SULLA POLIZZA ANTIFURTO

Per pagare un premio meno alto nelle polizze assicurative contro il furto, nella maggior parte dei casi devi dichiarare che le inferriate poste a meno di 4 metri di altezza dal suolo siano state realizzate in tondini metallici di sezione piena spessi almeno 1,5 cm e che le cosiddette ‘luci’ di forma rettangolare (cioè gli spazi liberi tra una sbarra e l’altra) abbiano lati di misura non superiore a 50 e a 18 cm.

 

 

Il consiglio di Adamo Minerva, fabbro della Rete di Assistenza Casa dal 2011:

Hai un’inferriata con una vecchia serratura a doppia mappa? Sostituiscila al più  presto con una serratura di sicurezza a cilindro europeo rinforzato con mini sbarre interne in acciaio antistrappo. E controlla che l’installatore (dopo aver montato il cilindro europeo) ti restituisca la chiave di cantiere insieme alla busta sigillata che contiene le chiavi definitive e la tessera per la duplicazione protetta. Spezza in due la chiave di cantiere prima di buttarla.

 

 

A disposizione dei lettori di casafacile c’è un grande network di artigiani in grado di metterti al riparo da imprevisti e malfunzionamenti. Scopri le soluzioni offerte da Assistenza Casa per te a prezzi speciali,

Ti potrebbe interessare