Donna moderna
News

Un tappeto per festeggiare un anniversario all’insegna dell’ottimismo

Un tripudio di colori e forme gioiose per celebrare i 60 anni di attività del brand parigino Roche Bobois.

È forse uno dei brand più gioiosi della storia dell'arredamento e quest'anno spegne 60 candeline. Si tratta di Roche Bobois, azienda parigina nata dalla storia di un incontro casuale.

Anni '50: Philippe e François Roche gestiscono una piccola ma sorprendente boutique a Parigi. Nello stesso periodo, anche Jean-Claude e Patrick Chouchan hanno un negozio inusuale a Parigi. Le due coppie si conoscono nel 1960 al salone del mobile di Copenaghen e hanno un'intuizione che si rivelerà vincente: importare mobili scandinavi a Parigi. Oltre ai mobili, anche complementi d'arredo, tappeti, tessuti. La prima campagna pubblicitaria viene pubblicata dalla rivista Elle; la sorpresa e il successo sono immediati: nasce Roche Bobois.

Nell'oltre mezzo secolo di attività, il brand ha scelto di collaborare con alcuni tra i più interessanti designer internazionali (Marcel Wanders, Kenzo Takada, Ora Ito, Cédric Ragot, Sacha Lakic, Christophe Delcourt, Stephen Burks) e con grandi Maison di moda (Jean Paul Gaultier, Missoni Home, Christian Lacroix Maison).

Per celebrare con rinnovato ottimismo un traguardo così prestigioso, Roche Bobois si è affidato all'esplosiva creatività di Joana Vasconcelos, artista concettuale portoghese che gira il mondo esponendo le sue smisurate installazioni, e con la quale aveva già presentato a Parigi la mostra 'A art de viver'. Ne è nata - e come non poteva? - la collezione Bombom, di cui fa parte il tappeto Tutti Frutti: uno scanzonato inno alla natura, alla gioia di vivere e all'ottimismo.

Guarda anche
Arredare

Il divano componibile Mah Jong

Testi

Claudio Malaguti e Laura Barsottini

Ti potrebbe interessare