Donna moderna
News

Un gioco analogico fuori e tecnologico dentro, per sviluppare l’immaginazione dei bambini

Una missione: allontanare per un po’ i bambini da smartphone e tablet.

È ciò che si propone La Fabbrica delle Storie di Lunii: un dispositivo ricaricabile senza batterie, né schermo né onde elettromagnetiche che somiglia a una radiolina Anni ’80, per ascoltare centinaia di storie interattive in 8 lingue.

Un look retrò, ma un'anima super tecnologica: La Fabbrica delle Storie permette infatti ai bambini di scegliere gli elementi che compongono le storie (girando la manopola) e ascoltare così una storia sempre nuova, che nasce proprio dagli elementi scelti.

Questo gioco è adatto a partire dal 3 anni, per sviluppare l'immaginazione dei bambini e il gusto per la lettura e la narrazione, attraverso straordinarie avventure audio.

Tag giochi