Donna moderna
News

In Triennale la ricostruzione di Casa Lana, progetto d’interni di Ettore Sottsass

Un appartamento progettato da Ettore Sottsass è visitabile in Triennale fino al 2023. Colore, legno e linee essenziali: non sembra progettata ieri?

Presso il museo della Triennale di Milano è possibile visitare la ricostruzione di casa Lana, un'abitazione privata progettata da Ettore Sottsass a metà degli Anni Sessanta.

Il nucleo centrale dell'abitazione è stato ricostruito all'interno della sala dedicata all'architetto al primo piano della Triennale. L’allestimento della sala e la sua ricostruzione filologica sono stati oggetto di un importante lavoro collettivo, di un approfondito studio da parte dell’archivio e del laboratorio di restauro di Triennale Milano, a cui hanno partecipato, tra gli altri, Luca Cipelletti, che ne ha curato l’allestimento nello spazio, e Chrisoph Radl, che ha seguito l’art direction del progetto.

La ricostruzione mostra in particolare la struttura realizzata con pareti in legno: all'interno i divani sono disposti in modo da creare un luogo di soggiorno protetto per chiacchierare e ascoltare musica, mentre lo spazio intorno è organizzato per assolvere a varie attività e funzioni. Gli spazi sono stati ottimizzati, eliminando i corridoi, per creare un luogo privato e sociale al tempo stesso o - per citare le parole di Ettore Sottsass (“Domus”, 1967) - “una piazzetta nella quale si gira e ci si incontra”.

Nel corso dei prossimi mesi, fino al 30 aprile 2023, saranno organizzati, intorno a questo allestimento, mostre ed eventi che mettano in luce diversi aspetti del lavoro e del pensiero di Ettore Sottsass.

E così, fino al 12 giugno è visitabile la mostra "Ettore Sottsass. Struttura e colore", che raccoglie opere pittoriche, disegni, fotografie e oggetti che mettono in evidenza la particolare attenzione del designer alla relazione tra l'uomo, le sue necessità, i suoi riti e lo spazio abitato.

Info: triennale.org