Donna moderna
News

Fuorisalone 2019: Tortona Design Week

Paola Tartaglino

Paola Tartaglino  •  We Make A Pair

Blogger CF Style

Al via un’edizione all’insegna di contemporaneità, nuove proposte e grandi ospiti

Uno dei distretti storici del fuorisalone è quello della Tortona Design Week: quest'anno, nel nome della contemporaneità, spiccano le innovazioni e i servizi “di distretto” progettati per aggiungere una nuova dimensione di racconto al design e facilitare l’accesso e l’orientamento del pubblico. Si va dall’utilizzo di un sistema di realtà aumentata agli infopoint firmati da Alfonso Femia, dalla nuova edizione del Casello Giallo agli Architours.

Realtà aumentata

In tutte le location espositive si troveranno dei marker, a cura di Sense - immaterial Realilty, da inquadrare con il proprio smartphone: in questo modo si avrà accesso a tutta una serie di contenuti esperienziali sul progetto che si sta osservando.

Gli infopoint di Alfonso Femia

L'architetto ospite di questa edizione firma anche il progetto delle strutture degli Infopoint TDW, veri e propri punti di riferimento territoriali pensati per delineare, i confini e le coordinate di Tortona Design Week 2019.

Il primo infopoint sarà collocato nel piazzale di Porta Genova, dove la maggior parte dei visitatori arriverà con la metropolitana; gli altri due lungo il percorso di via Tortona.

Porta, portale, gate, in realtà “sigillo” di un’area che è immaginario reale di una città nella città. Via Tortona a Milano è un luogo osmotico, pneumatico quando nei suoi momenti densi accoglie e raccoglie idee, persone, sguardi, passi. I suoi interni diventano esterni, le sue strade diventano piazze. Un sistema di fogli, pieni di colore, che si piegano su se stessi a formare un Tepee contemporaneo. Ciascuno individua un punto di una mappa di percorsi,ospitando al suo interno le migliaia di nomi, parole, immagini, disegni e passioni che si svolgono durante pochi giorni. Un sistema nel sistema che reagisce alla luce nelle sue diverse facce, creato e realizzato attraverso un dialogo generoso di materia tra luce e ombra, tra pausa e movimento e che si dissolve in un punto verso il cielo. Effimero, reale, virtuale, immaginario.

Il casello giallo

Performance artistiche e street food trasformeranno questa location, affacciata sui binari dell’antica stazione di Porta Genova (via Tortona angolo via Savona) in una perfetta oasi di relax.

Architours

Tornano inoltre anche quest’anno gli Architours gratuiti, organizzati dall'Associazione Tortona Area Lab durante la settimana del fuorisalone: architetti esperti guideranno visitatori, professionisti, studenti e appassionati di design alla scoperta della zona, con un’attenzione particolare a tre luoghi emblematici del rapporto tra moda e design: Armani Silos, Labirinto di Arnaldo Pomodoro e Fondazione Ferré.
I tour si svolgeranno mercoledì 10 aprile e venerdì 12 aprile alle 14.30 (durata: circa 2 ore). Per informazioni e prenotazioni: eventi@aim.milano.it

10 eventi da non perdere

Ikea progetta per il fuorisalone un’installazione dedicata alla domotica, in cui interagire con luci e suoni: in particolare è molto attesa è la presentazione di SYMFONISK, il nuovo prodotto realizzato in collaborazione con Sonos.
Da non perdere la serata del 13 aprile, con dj set dalle 20 alle 24. 
Dove: Torneria Tortona, entrata da via Novi 5

Delta Light, che ha curato di recente il progetto di illuminazione dello Starbucks Reserve Roastery di piazza Cordusio, inaugura il proprio showroom: il Delta Light Studio Milano metterà insieme esposizioni concettuali, attività formative dedicate allo studio della luce e soprattutto la presenza di esperti e uno smart lab dedicato ai prodotti.
Dove: Showroom Delta Light + Bocciofila, via Bugatti 13

Union Corporation Japan, azienda giapponese specializzata in maniglie, collabora con l’architetto Tsuyoshi Tane di Atelier Tsuyoshi Tane Architects dando vita a una suggestiva installazione One Design – One Handle che recupera l’antica arte della colata in sabbia.
Dove: Torneria Tortona, via Tortona 32

Novartis presenta il progetto Reimagine Medicine: re-DESIGN migraine, un percorso esperienziale per parlare di emicrania tra welfare e design, all'insegna dell’innovazione.
Dove: Torneria Tortona, via Tortona 30

Il German Design Council espone le 21 opere dei vincitori di ein&zwanzig, il concorso internazionale per sostenere giovani talenti nel campo del design. L’allestimento degli spazi sarà firmato da Studiopepe.
Dove: Vetraio – Opificio 31, via Tortona 31

Leading with Light è un’esperienza immersiva promossa da Lexus e ideata dallo studio giapponese Rhizomatiks, che sfrutta le tecnologie della luce per mostrare la visione di un futuro sempre più a misura d’uomo. In esposizione anche i 6 progetti finalisti del Lexus Design Award.
Dove: Superstudio Più (Art Point), via Tortona 27

Casa Stokke propone ogni giorno merende, workshop, laboratori gratuiti per mamme e neomamme, con numerosi servizi a disposizione delle famiglie. Ospite dell’opening la fotografa Mihaela Moroc, autrice di Atlas of Beauty, che scatterà ritratti alle mamme con i loro bambini (su invito).
Dove: Model, via Novi 2

Corraini inaugura una mostra dedicata ai giochi d'artista “senza regole” e presenta una nuova serie di giochi di Bruno Munari.
Dove: Libreria ExTemporanea 121+, via Savona 17/5

Dessault Systèmes organizza una mostra interattiva, Design in the Age of Experience, per riflettere sul mondo che cambia, raccontando come design e tecnologia possano combinarsi per creare un mondo più sostenibile, resiliente e rigenerativo. In parallelo, una serie di conferenze e conversazioni aperte con designer e innovatori.
Dove:Superstudio, via Tortona 27

P!NTO SEATING DESIGN presenta i cuscini e le sedie giapponesi creati dalla ergoterapista Hisako Nomura: una collezione ergonomica che supporta il bacino e bilancia la tensione muscolare della schiena. Vincitore del German Design Award 2019.
Dove: Damasco, via Tortona 19

Testi

Paola Tartaglino

Ti potrebbe interessare