Donna moderna
News

Fornasetti, una vita straordinaria al servizio della fantasia

Serena Scuderi

Serena Scuderi  •  Cappello a bombetta

Blogger CF Style

La vita e l'arte di Fornasetti in un grande volume che ne esalta le creazioni iconiche e l'estro creativo inconfondibile.

Oggi sfogliamo insieme Fornasetti, La follia pratica, uno dei libri che amo di più nella mia libreria.

In questo grande ed elegante volume è racchiusa la straordinaria carriera di un artista a tutto tondo, famoso in tutto il mondo per i suoi disegni iconici ed evocativi, per le sue creazioni spensierate e spericolate che hanno cambiato per sempre la storia del design e della decorazione.

Le creazioni di Fornasetti spaziano dall’arte tessile, ai mobili, ai rivestimenti si sono da sempre caratterizzate per la diversità di immagini e stili, improntati sempre a un’eleganza senza tempo venata di ironia. Ispirato dai grandi dell’arte come Giotto, Piero Della Francesca e dalla pittura metafisica ha poi reinterpretato tutte queste influenze con il suo tocco unico e moderno.

Ha collaborato per anni con Giò Ponti, altra anima che ha reso il design italiano dagli anni quaranta in poi, celebre in tutto il mondo


Una vita avventurosa, sempre all’inseguimento di un’idea e di un sogno, senza paura di affrontare rischi e sconfitte o di scontrarsi con l’autorità e di rompere le catene dello status quo. Irrequieto e geniale, amante dei colori e del magico caleidoscopio della natura che poi riproporrà, in numerose interpretazioni nella sua vasta produzione, una delle più ricche del XX secolo.

Famosissime alcune sue particolari creazioni ancora oggi inconfondibili: i disegni di “Temi E Variazioni” con il volto dell’attrice e sua musa personale Lina Cavalieri, riproposta in mille varianti irriverenti, come una donna dalle mille vite.

E per citare altre creazioni ormai iconiche non possono mancare “Soli e Lune”, “Chiavi” e “Mongolfiere”: ancora oggi attualissime scelte per il design di interni, dalle tappezzerie ai tessuti fino ai rivestimenti ceramici.

Guarda anche
Prima & Dopo

Prima&Dopo: nordico bohémien

Testi

Serena Scuderi

Foto

Serena Scuderi

Ti potrebbe interessare