Donna moderna
Illuminazione

11 lampade con batterie ricaricabili

Da lettura, da comodino, ergonomiche, di design, dimmerabili e a sfioro, 11 lampade che si ricaricano via USB da portare sempre con te

Batteria ricaricabile” sembra essere diventata la cifra tecnica di questi ultimi tempi, anche tra le lampade da lettura. Le classiche lampade da tavolo e da comodino possono anche fare a meno della presa di corrente, basta il classico cavo usb in dotazione per ricaricarle tramite notebook o power bank.

Nel valutare una lampada portatile e ricaricabile, i criteri principali sono di certo l'ergonomia e la potenza della lampada ma anche l’autonomia di durata, indicata in ore di utilizzo per singola ricarica: due ore ad esempio sono troppo poche, sei cominciano e essere soddisfacenti, l'importante è non doverla ricaricare tutti i giorni.

A parte queste specifiche comuni, le lampade presenti in questa gallery differiscono design, funzioni e prestazioni; possono essere lampade a luce calda o a luce fredda, da tavolo oppure da libro, dimmerabili (ovvero possibilità di regolare la luminosità) dotate di comandi touch a sfioro, maniglie per il trasporto e altre caratteristiche più o meno soggettive.
Testi

Davide Cerruto

Ti potrebbe interessare