Donna moderna
Idee per la tavola

4 idee per conservare il basilico e il pesto

Risparmia tempo ed evita gli sprechi: ecco qualche utile trucco per conservare il basilico fresco e il pesto perché siano sempre pronti all'uso

Ora che hai delle verdissime piante di basilico, conservalo così per i mesi invernali: 

1. Fai il classico pesto alla genovese (trovi la ricetta su giallo zafferano) da custodire nel freezer

2. Mattoncini con mix di aromi: lava e asciuga il basilico e altre erbe aromatiche che hai a disposizione. Prendi le vaschette per fare il ghiaccio, in ogni scomparto metti le aromatiche sminuzzate con le mani e aggiungi dell’olio extravergine d’oliva e riponi nel freezer. Al bisogno, estrai il cubetto ‘aromatizzato’ che manterrà intatto l’aroma!

3. Foglie essiccate: dopo il raccolto metti le foglie sulla carta assorbente a sua volta adagiata su un piano traforato tipo griglia. Tienile in un luogo ventilato lontano dai raggi del sole per qualche settimana. Una volta completamente secche, le puoi tritare e conservare nei barattoli.

4. Sale all’aroma di basilico:
lava e asciuga bene le erbe aromatiche e tritale finemente con due manciate di sale grosso tradizionale o quello rosa dell’Himalaya. Metti poi il composto ottenuto in uno o più contenitori da frezeer. Quando ti servirà, raschia la superficie con una forchetta per ottenere il sale aromatizzato.

Vuoi sapere come si coltiva il basilico? Vai in giardinaggio nella sezione consigli e soluzioni.

Testi

Silvia Magnano

Foto

Pixabay, Giallo Zafferano

Ti potrebbe interessare