Donna moderna
Decorare

Decorazioni natalizie di stoffa a forma di frutta

Non solo palline: realizza della frutta di stoffa da appendere all'albero e da usare anche dopo il Natale.

Manca poco a Natale e chi ha bambini sa quanto è bella l'attesa, e quanto i momenti trascorsi in famiglia per i preparativi della notte più magica dell'anno non abbiano prezzo.  

Ritagliatevi del tempo per realizzare con i vostri figli delle belle creazioni per il vostro albero che non muoiano con il Natale, ma che, al contrario, sia possibile riutilizzare anche dopo come decorazioni per la casa.


Per questo ho pensato di proporvi non le solite palline, ma dei decori di stoffa ispirati alla frutta di stagione per eccellenza: le mele e le pere. Ho scelto per i tessuti delle tonalità invernali, ma vanno bene anche le stoffe natalizie, se desiderate realizzare decorazioni più tradizionali.
Vedrete che i frutti di stoffa staranno benissimo sull'albero di Natale e, passate le festività, potrete appenderli ai pomelli dell'armadio o alle chiavi della credenza in cucina. Oppure, legandone insieme con un nastro di stoffa, potrete confezionare un originale banner per la cameretta dei bambini.

Occorrente

  • Ritagli di tessuti di varie fantasie dai toni invernali
  • Stoffe verdi per le foglie
  • Spago naturale
  • Colla per tessuti
  • Ago e filo
  • Cartoncino
  • matita
  • forbici
  • Imbottitura per cuscini

 

Il procedimento

  • Su di un foglio di cartoncino, disegnate una pera e una mela alte circa 9 e 13 centimetri e, se volete, altra frutta, l'importante che sia di stagione! Per aiutarvi nel disegno, piegate il cartoncino a metà e disegnate mezzo frutto rivolto verso la piegatura.
  • Ritagliate e aprite la carta per avere un frutto simmetrico. Fate lo stesso per realizzare i cartamodelli delle foglie; quello della mela deve essere lungo circa 7,5 centimetri, quello della pera circa 8,5.

 

Per realizzare la mela

  1. Usate la forma per riportare il disegno sul retro del tessuto doppiato, dritto contro dritto.
  2. Posizionate trai due strati di stoffa sul lato alto, al centro del frutto, un pezzo di spago piegato a metà rivolto verso l'interno. Cucite sopra il disegno tracciato, lasciando circa 4 centimetri aperti.
  3. Ritagliate la stoffa in eccesso, lasciando circa mezzo centimetro di margine.
  4. Effettuate su questo margine dei piccoli taglietti perpendicolari alla cucitura per non creare grinze nel tessuto, stando attenti a non recidere il filo.
  5. Riportate al dritto la mela, riempitela con dell'imbottitura a fiocchi (1) che potete ricavare da un cuscino che non usate più e chiedete con piccoli punti nascosti la parte lasciata aperta.

 

Per realizzare la pera

  1. Con l'aiuto del cartamodello, riportate il contorno della pera sul rovescio del tessuto messo doppio, tracciando, per la parte inferiore, una riga dritta.
  2. Inserite un pezzo di spago o di nastrino al centro della parte superiore del frutto, come fatto per la mela. Cucite tutto intorno, meno la linea dritta in basso.
  3. Ritagliate lasciando mezzo centimetro di margine e risvoltate e riempite la pera (2).
  4. Con ago e filo effettuate una cucitura a punto filza tutto intorno alla parte rimasta aperta, a mezzo centimetro dal bordo.
  5. Tirate le due estremità del filo (3) e mettete qualche punto per chiudere il lavoro (4).

 

Per realizzare le foglie e completare le decorazioni

  1. Posizionate su un rettangolo di stoffa verde un pezzo della stessa misura di carta termoadesiva; la parte con la colla deve stare a contatto con il rovescio del tessuto.
  2. Stirate senza vapore, attendete qualche secondo, togliete la carta, sovrapponete un altro rettangolo di stoffa, rovescio contro rovescio, e stirate i due strati per farli incollare. Usate i cartamodelli per disegnare sul dritto del tessuto le foglie;
  3. Eitagliatele e incollatele alle vostre decorazioni, partendo dall'attaccatura dello spago o del nastrino inserito per appenderle.

 

Testi

Anna Lisa Secchi

Foto

Anna Lisa Secchi

Ti potrebbe interessare