Donna moderna
Piccoli elettrodomestici

La gelatiera: quale scegliere

Che scegliate la gelatiera autorefrigerante o ad accumulo, entrambi i modelli regalano un perfetto gelato fatto in casa!

I modelli ad accumulo hanno un contenitore ermetico da lasciare in freezer per immagazzinare il freddo: basta poi versare gli ingredienti, che vengono mescolati dalla pala elettrica, per ottenere il gelato.
Quelle con compressore autorefrigerante, producono autonomamente il freddo mentre preparano il gelato.

 

  1. Con Frozen, ad accumulo, basta congelare la frutta e inserirla nel corpo principale: il movimento delle lame crea in pochi minuti una soffice crema gelato. Ha potenza di 200 Watt [Kooper].
  2. Gelati, sorbetti e granite pronte in meno di 30 minuti con Gelato Expert. È autorefrigerante, con 2 bacinelle in acciaio inox capienti 2 litri e funziona con programmi automatici [Magimix].
  3. Funzionamento manuale a manovella per il modello ad accumulo della Linea della Casa, con recipiente di 0,6 litri in alluminio. Prepara anche sorbetti e cocktail ed è fornita con ricettario [Tescoma]
  4. Completa di compressore, ICK 5000 ha un cestello estraibile da 1,2 litri, per preparare fino a 700 g di gelato. Il coperchio è trasparente, così puoi controllare la preparazione [De’Longhi].

 

Guarda anche
Piccoli elettrodomestici

Robot da cucina: la granitiera

Testi

Simona Bruscagin

Ti potrebbe interessare