Donna moderna
Lavastoviglie

Vero o falso? 6 luoghi comuni sulle lavastoviglie

Vero o falso? Sfatiamo qualche luogo comune sull’uso della lavastoviglie

Alcuni sono veri e propri luoghi comuni, altri piccoli errori che, se vengono ripetuti, possono finire per peggiorare le prestazioni dell’elettrodomestico. Scopri con noi i 6 dubbi più comuni sull'uso della lavastoviglie!

 

FALSO - Il lavaggio a mano è più efficace di quello in lavastoviglie

La lavastoviglie garantisce un’ottima azione disinfettante grazie alle alte temperature di lavaggio (50 - 65 °C) e risciacquo (70 °C), superiori a quelle del lavaggio a mano.

 

FALSO - Bisogna sciacquare i piatti prima di inserirli nella lavastoviglie

I detersivi hanno ‘bisogno’ di sporco e, se i piatti si presentano già puliti, gli enzimi del sapone agiscono meno rispetto alle loro potenzialità. Se vuoi eliminare i residui di cibo usa una spugnetta umida o i tovaglioli di carta utilizzati durante il pasto.

 

FALSO - Posso mettere nell'apparecchio qualsiasi tipologia di stoviglia

Alcuni materiali alle alte temperature di lavaggio della lavastoviglie possono danneggiarsi: le stoviglie e le posate in legno si crepano, le decorazioni dei bicchieri antichi possono staccarsi e l’alluminio finisce per annerirsi.

 

FALSO - Tanto detersivo corrisponde a piatti più puliti

Non serve usare tanto detergente: si formerebbe troppa schiuma e nonostante il
risciacquo le stoviglie non risulterebbero pulite. La giusta dose di detersivo per la giusta quantità di stoviglie aiuta a sfruttare appieno le potenzialità dell’elettrodomestico.

 

VERO - Le stoviglie vanno sistemate in modo corretto

Non devono mai essere sovrapposte tra loro e i bicchieri devono essere posizionati nel ripiano superiore con l’apertura rivolta in basso, per evitare che si possano riempire di acqua. I piatti vanno sistemati all’interno dell’apposito scomparto e le posate devono essere inserite nei cestelli, facendo attenzione a non impedire il regolare movimento degli erogatori di acqua, che potrebbero bloccarsi o comunque lavare male le stoviglie.

 

VERO - Posso risparmiare sui consumi in fase di asciugatura

Basta aprire lo sportello alla fine del lavaggio, quando le stoviglie sono ancora calde, per asciugarle in questo modo. Così si accorcia il ciclo di parecchi minuti e si riesce a risparmiare circa il 45% di energia. In alcune lavastoviglie, l’asciugatura avviene sfruttando il calore accumulato durante l’ultimo risciacquo, oppure viene utilizzata la zeolite che produce calore senza utilizzare energia elettrica, con un notevole risparmio.

 

Guarda anche
Lavastoviglie

Lavastoviglie: 6 problemi e 6 soluzioni

Testi

Simona Bruscagin

Ti potrebbe interessare