Donna moderna
Elettrodomestici

10 elettrodomestici silenziosi

Lavastoviglie, lavatrice, aspirapolvere, cappa e frigorifero oggi hanno un pregio in più: sono silenziosi. Questo permette, per esempio, di far andare lavatrice e lavastoviglie anche nelle ore notturne, risparmiando sulla bolletta.

La rumorosità si indica in decibel - dB(A) - ed è riportata, con i consumi e la classe di efficienza, sull’etichetta energetica.

LAVASTOVIGLIE è silenziosa fino a 44 dB(A)

  • È importante che la lavastoviglie contenga il rumore, perché spesso la cucina è a vista sul soggiorno il rumore potrebbero disturbare una conversazione o l’audio della tv.
  • Nei modelli più attuali è stato ottimizzato il circuito idraulico in modo da favorire la circolazione dell’acqua; è stato aumentato lo strato di materiale fonoassorbente che ricopre i lati della vasca e l’interno della controporta; tutte le parti soggette a oscillazione vengono progettate in modo da assorbire le vibrazioni.
  • Un buon apparecchio deve avere un’emissione sonora compresa tra i 30 e i 44 decibel.

LAVATRICE è silenziosa fino a 50 dB(A)

  • Nelle lavatrici di ultima generazione si è ottenuta maggiore silenziosità grazie ai materiali fonoassorbenti e ai sistemi di sospensioni, ma anche agli ammortizzatori che riducono le vibrazioni causate dalla centrifuga.
  • I modelli più innovativi sono dotati di motori Inverter a controllo elettronico e senza spazzole: durante le fasi di scarico dell’acqua e di centrifuga non si crea attrito e di conseguenza ci sono meno vibrazioni e rumori.
  • La rumorosità di una lavatrice non dovrebbe superare i 70 decibel nella fase di centrifuga e i 50 decibel nella fase di lavaggio.

FRIGORIFERO è silenzioso fino a 40 dB(A)

  • Il rumore è determinato dal motore che entra in funzione per mantenere costante il freddo all’interno dei vani: se il motore è ben isolato ed efficiente, il compressore compie meno sforzo e il frigo risulta meno fastidioso.
  • Conta però anche la posizione: una rumorosità anomala può essere determinata da una circolazione d’aria insufficiente nella parte posteriore del frigorifero, che causa un sovraccarico del compressore. È utile ricordare che tra l’apparecchio
    e la parete di fondo devono esserci sempre almeno 10 cm di spazio.
  • Un frigo intorno ai 35-40 decibel può essere considerato silenzioso.

ASPIRAPOLVERE è silenzioso fino a 80 dB(A)

  • Sono stati migliorati, ottimizzando l’efficienza del flusso d’aria e limitandone le dispersioni per ridurre il livello di emissione sonora.
  • Il rumore può essere causato anche da un uso scorretto: bisogna regolare la potenza valutando il tipo di superficie da pulire, così il motore non si sovrasforza.
  • Da settembre 2017 la normativa europea sugli aspirapolvere ha aggiunto delle restrizioni riguardanti il livello di rumorosità, stabilendo che deve essere inferiore o uguale a 80 decibel.

CAPPA è silenziosa fino a 65 dB(A)

  • Nelle cappe il rumore è provocato dal motore, ma anche dal passaggio dell’aria all’interno dei condotti, dove il flusso incontra diversi ostacoli. Incide anche la velocità di aspirazione: maggiore è questa, più grande sarà il rumore generato.
  • I modelli più nuovi, prevedendo un perfetto dimensionamento delle tubature, sono dotati di aspirazione perimetrale e usano materiali fonoassorbenti che permettono di ridurre del 25% il suono percepito.
  • Una cappa che non dà fastidio alla conversazione o all’ascolto di un film in tv deve avere come massimo valore 55-65 decibel. Esistono anche modelli supersilenziosi che, alla velocità minima, non superano i 40 decibel.

Ti potrebbe interessare