Donna moderna
Ispirazioni

Open space in una casa nordica con spunti etnici

Prendi una casa nordica tutta di legno bianco e riempila di tessuti indiani, sedie in bambù, tavolini ‘scrostati’. Una lezione di styling cosmopolita.

L’interior designer americano Albert Hadley diceva: 'Arredare non significa comporre scenografie, ma creare una qualità di vita, una bellezza che nutre l’anima'. Un mood ripreso in questa casa danese nella quale la proprietaria ha miscelato alla perfezione il comfort scandinavo con l’allegria delle fantasie etniche.

La zona giorno è stata modificata per creare un grande open space in cui regna la convivialità. L’isola centrale è diventato l'elemento focale dell’open space. Il tocco di stile? Rivestirne diversamente i lati: quello che serve la cucina ha frontali ed elementi in acciaio, mentre l’altro, che si affaccia sul living, è in legno scuro, in armonia con la calda zona pranzo.

Libri invitanti, i profumi di legno e vimini, i colori sabbiosi di vecchi sari, la matericità di oggetti hand-made: sono loro i protagonisti della zona giorno, sobria, ariosa e luminosa.

 

Un’essenzialità green molto nordica, ma allo stesso tempo calda e corposa grazie all’estro creativo e alla passione per l’Oriente della padrona di casa. La sua lezione-décor: pochi pezzi, scelti e collocati con spirito bohémien, ma pieni di fascino e a loro modo lussuosi, regalano un tono hippy a una rigorosa casa nordica.

 

La posizione fortunata della casa, circondata dal giardino e un po’ sopraelevata rispetto alle altre, è ben sfruttata: le vetrate maxi lasciano entrare tutta la luce e sfumano i contorni tra interno ed esterno. Una suggestione amplificata dalla scelta dei pavimenti, identici dal living ai salottini allestiti tra alberi e siepi. E se fa fresco, il daybed o la poltrona comoda e vecchiotta offrono relax con vista parco.

L'esterno è stato progettato in modo da vivere all’aperto nonostante il clima freddo, cercato gli angoli più riparati dalle correnti in cui sistemare mini living e barbecue. Mobili poco ingombranti possono essere spostati all'occorrenza. 

Nell'area notte, la proprietaria, ha lasciato che a vincere fossero i colori accesi e sensuali dell’Oriente. La sua cifra però resta la stessa, una semplicità vivace e raffinata e una scelta attenta dei materiali: vecchi legni profumati o intagliati, lini freschi e corposi, riflessi d’argento per lampade e soprammobili amati. 

 

 

Guarda anche
Idee e tendenze

Stile nordico, non solo in bianco e nero

Guarda anche
Ispirazioni

Stile etnico e nordico in tanto bianco

Testi

Laura Minetto

Stylist

Lykke Foget

Foto

Morten Holtum

Ti potrebbe interessare