Donna moderna
Soggiorno

Come creare una zona studio in salotto senza alzare muri

Scopri come ricavare un angolo studio funzionale e tranquillo in salotto. Una zona delineata dal colore senza opere murarie.

La richiesta di aiuto, questa volta, arriva da Barbara che deve creare uno studio sfruttando parte del salotto. La nostra Stylist Greta Cevenini ha studiato una soluzione che divide nettamente lo spazio senza ricorrere a muri in cartongesso.

Creare una ‘stanza nella stanza’ è possibile, senza alzare muri. Con un semplice elemento divisorio in legno si può separare la zona verso la porta di ingresso della casa, realizzando uno studio dall’atmosfera raccolta (ma comunque visivamente unito al resto del soggiorno).

Il trucco per sottolineare i due spazi con funzioni diverse? Il colore a contrasto!

Luce e aria continueranno a passare, ma l’occhio percepirà nettamente la separazione dei due ambienti. Gli arredi del salotto vanno alleggeriti con modelli più ‘minimal’ e la tv andrà appesa alla parete, in modo da recuperare spazio prezioso per poter spostare tavolo e sedie nella zona più luminosa, verso le finestre.

 

CREA LA NUOVA ZONA STUDIO IN DUE MOSSE

1 • Con un divisorio in legno (dipingilo poi di blu, come le altre pareti) puoi separare il salotto senza alzare muri.

2 • Fai realizzare anche una spalletta in cartongesso: otterrai una nicchia in cui puoi ricavare un’ampia scrivania.

 

ANCHE TU CERCHI UN CONSIGLIO D’ARREDO?

CasaFacile ti può aiutare! Se hai dei dubbi su come rinnovare i tuoi spazi, pubblica subito la tua richiesta (meglio se con foto, planimetria e misure) sulla nostra fanpage facebook.com/casafacile. Oltre ai consigli della community dei lettori, potresti ricevere anche una risposta dalle nostre stylist su queste pagine.

 

Testi

Greta Cevenini

Progetto

Greta Cevenini

Stylist

Greta Cevenini

Ti potrebbe interessare