Donna moderna
Progetti degli architetti

Soggiorno doppio con cucina a vista e studio, camera con cabina armadio e bagno

Soggiorno e cucina erano ai lati opposti di un lungo corridoio. Come desiderava la padrona di casa ora c'è un’ampia zona giorno, con aree comunicanti ma distinte e la cabina armadio in camera

Una nostra lettrice ha contattato tramite il nostro sito l'architetto CF Style Carlotta Pesce di Torino perché riprogettasse la sua casa in modo più funzionale e perché rispecchiasse al meglio le sue esigenze. L'appartamento di 120 mq si presentava già con un soggiorno grande ma lontanissimo dalla cucina (nell'angolo opposto dell'abitazione), un solo bagno e 3 stanze affacciate su un lungo corridoio che partiva dall'ingresso.

Le richieste

La posizione di soggiorno e cucina faceva in modo che la maggior parte della giornata venisse passata in quest'ultima lasciando praticamente inutilizzato il living: si chiede dunque di sfruttare la zona giorno al meglio, per renderla più fruibile, e spostare la cucina, che ora è in fondo all’appartamento, nella zona notte. In più la padrona di casa sogna una camera con cabina armadio e bagno privato e vorrebbe un secondo servizio per la figlia e gli ospiti.

Il progetto

  • Le zone notte e giorno sono state separate inserendo in un ‘cubo’ centrale la cucina che è organizzata su due lati con basi e pensili. La cucina risulta passante perché si affaccia sia sull'ingresso sia sul pranzo. Una porta in ferro e vetro disegnata dall'architetto permette alla luce di fluire fra i vari ambienti.
  • La zona pranzo risulta essere di grande impatto grazie alla parete curva con nicchia centrale che riprende la forma del tavolo e lo rende punto focale. 
  • Nella zona notte dove c'era la cucina è stato ricavato un maxi bagno ad uso esclusivo della camera padronale che, date le ampie dimensioni, si arricchisce di una grande cabina armadio collocata dietro la testata del letto.
  • La camera della figlia e il vecchio bagno mantengono la loro posizione ma vengono completamente ristrutturate con le nuove finiture presenti anche nel resto della casa: a terra un grès effetto pietra, sulle pareti una pittura setosa grigio-verde.

Vuoi anche tu una consulenza dell'architetto Carlotta Pesce? Clicca qui.

Cerchi un architetto o un interior designer nella tua zona? Clicc qui.

Testi

Elena Favetti

Progetto

architetto Carlotta Pesce

Foto

Michela Ghio

Ti potrebbe interessare