Donna moderna
Arredare

Le librerie bifacciali

Ecco la soluzione ideale se vuoi dividere in due una stanza in modo light. Sceglila con noi!

  1. Superleggera: i montanti a baionetta si fissano stabilmente a terra e a soffitto e, grazie a scanalature verticali e ad appositi ganci, fissi i ripiani all’altezza che vuoi.
  2. Easy e versatile: se cerchi una soluzione per la casa in affitto o che non sia visivamente troppo invasiva, scegli una libreria dalle dimensioni contenute, magari su ruote che puoi muovere e portare via se traslochi.
  3. ’Porta’ inclusa: questo tipo di libreria sostituisce la parete in tutto e per tutto. Con ripiani e moduli chiusi, da aprire da entrambi i lati, ha un vano aperto per il passaggio delle persone.
  4. Vedo-non vedo: se cerchi una soluzione che consenta per esempio di nascondere la zona operativa della cucina, puoi ricorrere a un sistema di colonne autoportanti chiuse.
  5. Apri e chiudi: vuoi dividere solo quando serve? I moduli libreria rotanti e montati su binario si possono girare di ‘taglio’ e accostare lungo i muri laterali per essere ‘richiusi’ quando vuoi tu.
Guarda anche
Arredare

Salva-budget: la libreria

Guarda anche
Illuminazione

Illuminare la libreria

Testi

Elena Favetti

Tag librerie

Ti potrebbe interessare