Donna moderna
Ingresso e disimpegni

Hygge: i consigli per arredare l’ingresso

Molli Coradazzi

Molli Coradazzi  •  Il ricamificio

Blogger CF Style

Si scrive hygge, si pronuncia 'hoo-gah', ma un modo universale per spiegare cos’è in realtà non esiste. Molti danesi hanno provato a dare una definizione a questa strana parola, i concetti e gli esempi che sono stati utilizzati sono i più disparati: 'benessere dello spirito, compagnia confortevole e cioccolata a lume di candela'.

Hygge è un'atmosfera, un'esperienza, uno stato d'animo che percepiamo quando siamo circondati dalle persone che amiamo, quando siamo accoccolati vicino al fuoco o quando sorseggiamo sul divano una tazza di cioccolata calda, avvolti dalla nostra coperta in lana preferita. Qualsiasi angolo della casa può suscitare queste calde sensazioni. Oggi ci concentreremo sull'ingresso!

Ecco i punti fondamentali da seguire

NATURA: Il legno non basta mai in una vera casa hygge e qualsiasi angolo inutilizzato può così ospitare una scenografica catasta di legno. Se lo spazio a disposizione è poco, fatti preparare le legna di lunghezza minore. Quelli che vedi in foto misurano appena 20 cm.
Il profumo di bosco è un must per ricreare le sensazioni che ricerchiamo, quindi angoli verdi con rami di pino o abete sono i benvenuti! Ceste intrecciate di ogni dimensione e fattura sono il contenitore ideale per questi doni della Natura.

ARREDAMENTO IN LEGNO: Un piccolo angolo accogliente con tavolo e sedie di legno è quello che ci vuole per rendere tutto più accogliente. Poco spazio Niente paura, puoi risolvere con il tavolino ikea Tärnö pratico e leggero, si adatta anche agli angolini più difficili.

LUCE: La luce è fondamentale! Sbizzarrisciti con le candele, usale ovunque: in piccole lanterne, nei vasetti in vetro, nei bicchieri in cristallo recuperati nei mercatini! La calda luce che sprigionano creerà una bellissima atmosfera.

COPERTE E CUSCINI: Stare accoccolati sotto una calda coperta in lana è un gesto molto “hyggeligt” e, diciamocelo, ci fa stare proprio bene. Abbiamo quindi il permesso di abbondare con coperte, cuscini di lana e pelli di pecora.

 

Il tocco in più: Aggiungi qua e là delle decorazioni in ceramica, un vassoio di legno e piccole ciotoline di frutta secca.
Ora non ti resta che goderti il tuo angolino. Preparati un bell'infuso profumato, accompagnato da una fetta di dolce, accoccolati tra le coperte e goditi la meritata pausa!

Testi

Molli Coradazzi

Foto

Molli Coradazzi

Ti potrebbe interessare