Donna moderna
Bagno e lavanderia

Lavabi free-standing e a parete per bagni minimal

Elena Ceppi

Elena Ceppi  •  Ritagli Creativi

Blogger CF Style

Durante la ristrutturazione di una casa ci troviamo a dover risolvere diverse problematiche legate ad aspetti tecnici quali i punti luce, i materiali e la suddivisione degli spazi, la realizzazione dei bagni. Questi sono solo alcuni dei fattori da prendere in considerazione in questa delicata fase.

Il bagno ricopre indubbiamente un posto di rilievo nei pensieri di chi sta progettando la propria casa. E' il luogo più intimo e introspettivo, la stanza in cui deponiamo le maschere indossate durante il giorno e ritroviamo la nostra vera essenza. Lontani dalla concezione di Salle de Bains di una volta, ci troviamo al giorno d'oggi a gestire spazi ben più piccoli e spesso optiamo per la realizzazione di più bagni di dimensioni ridotte piuttosto che di un unico grande bagno.

Proprio su questo concetto di piccoli spazi e di adattabilità si basa la ricerca di designer e aziende. Le proposte sono sempre più versatili e studiate per rispondere alle attuali esigenze di estetica funzionale.

Le nuove soluzioni per il bagno puntano su un design minimal e compatto, adatto ad essere inserito in contesti dalla forma irregolare o ricavati da piccole nicchie.


Dimenticate il vecchio mobile per il lavabo, vi presentiamo due tipologie di lavabi che non necessitano di piani d'appoggio: lavabi free-standing sorretti da leggere strutture metalliche e blocchi a parete. Sfoglia la gallery e lasciati ispirare!

Guarda anche
Bagno e lavanderia

Come scegliere il mobile per il lavabo

Guarda anche
Bagno e lavanderia

Bagno: zona lavabo in stile natural-chic

Ti potrebbe interessare