Donna moderna
Riscaldamento e clima

Scaldasalviette di design

I modelli ‘plug&play’ si collegano alla presa di corrente, quelli alimentati ad acqua alla caldaia. Entrambi sono efficienti, salvaspazio e multifunzione.

Lo scaldasalviette non è più un semplice corpo scaldante nascosto dietro la porta: oggi è un elemento d'arredo a tutti gli effetti ed un elemento di design che caratterizza il bagno. Sfoglia la gallery e lasciati ispirare!

Modelli Elettrici

  • Rispetta la Direttiva Ecodesign lo specchio radiante New Image, da 650
    watt [Deltacalor];
  • Free-standing e portatile, Scaletta è dotato di ripiano portaoggetti [Tubes];
  • In alluminio riciclato e con elettronica integrata, BitLight ha un’elevata resa termica [Antonio Lupi];
  • Dotato di Bluetooth®, Livingstone Ecodry si gestisce da remoto via App [Arblu].

Modelli Idraulici

  • In elegante ottone, Charming Rack integra un ripiano per l’appoggio delle salviette [Scirocco];
  • Clip è in acciaio e si scalda istantaneamente [Brem];
  • In acciaio, Niva Bath integra la barra appendiabiti e 3 mensole [Vasco];
  • Piastra radiante in alluminio Essenza, spessa 6 mm [Ridea].

 

I radiatori 'ErP'

Per garantire massima efficienza e minimi consumi, i radiatori elettrici fissati a parete e con potenza superiore a 250 watt da gennaio 2018 devono essere conformi alla direttiva Ecodesign 2009/125/CE e al Regolamento UE 2015/1188. Riconoscibili dal marchio ‘ErP’, sono a norma i modelli che integrano funzioni e componenti in grado di ottimizzare comfort e risparmio, come il rilevatore di finestra aperta, il controllo elettronico della temperatura e il programmatore settimanale. Un esempio è lp scaldasalviette elettrico modello E.Sign, con potenza da 500 watt e certificato ‘Erp’ [Cordivari].

Guarda anche
Riscaldamento e clima

I radiatori che arredano

Guarda anche
Riscaldamento e clima

Riscaldamento: la caldaia a condensazione

Guarda anche
Riscaldamento e clima

Caldaia: i controlli indispensabili

Testi

Paolo Manca

Ti potrebbe interessare