Donna moderna
Pareti e pavimenti

Restyling con il parquet

Posa rapida e semplificata per il parquet nuovo e cicli riparatori per travi e pavimenti vecchi

Posa rapida e semplificata per posare un nuovo parquet o soluzioni per ridare vita a quello vecchio.

PARQUET FLOTTANTE PREFINITO:
Lo posi a incastro anche su rivestimenti esistenti.
Perchè si chiama così? Perchè non viene incollato o inchiodato a terra, ma si posa direttamente sul pavimento, incastrando tra loro le doghe, profilate con scanalature maschio-femmina. E il bello è che può essere posato anche su pavimentazioni preesitenti, a patto che il fondo sia perfettamente liscio e piano: se non lo è occorre regolarizzarlo stendendovi 3 mm di malta autolivellante da fare asciugare per 12 ore.

Poi procedi così:
  • Sottopavimento. Come base posa il materassino isolante a strisce, da muro a muro, sistemandole a 45° (sul vecchio pavimento) o a 90° (sul sottofondo) rispetto a come poserai le doghe del parquet. Fissa le giunture delle strisce con nastro adesivo, facendo combaciare gli spessori, e lascia un'eccedenza di 15 cm lungo tutto il perimetro.
  • Posa delle doghe. Posiziona la prima fila di doghe con l'incastro femmina rivolto alla parete e inserisci tra muro e parquet dei cunei di legno per creare un 'giunto di dilatazione' di 50 mm. Per assemblarle, prima posa la colla lungo le scanalature degli incastri, poi uniscile saldamente con l'aiuto di una tavoletta e della mazza di gomma.
  • Check-up incastri. Mentre procedi, assicurati che tra una fila e l'altra le doghe risultino sfalsate tra loro di almeno 40 cm, così da assicurarne la perfetta tenuta nel tempo. Una volta raggiunto il muro opposto, aiutati con un 'battitore a L' o 'tira-lama' (li trovi nei centri bricolage) per incastrare bene e senza fatica l'ultima fila di doghe.
  • Ultime finiture. Lascia passare un'ora, poi elimina con un taglierino l'eccedenza del sottopavimento, estrai tutti i cunei distanziatori e, passate 24 ore, incolla i battiscopa (che così nascondono anche i giunti di dilatazione). Per fissare gli zoccolini usa un sigillante acrilico: se lo prendi colorato come l'essenza, ti servirà per future stuccature.


RINNOVARE IL PARQUET VECCHIO
New look con la levigatura e la verniciatura che lo ringiovaniscono.

COME SI FA
  • Indossa la mascherina e gli occhiali protettivi.
  • Impugna la levigatrice elettrica a nastro e procedi a una prima sgrossatura della superficie (per fasce parallele e partendo dal centro verso le pareti) e poi, incrociando la direzione, a una seconda levigatura con carta abrasiva più fine. Correggi le imperfezioni con stucco a polvere di legno e carteggia un'ultima volta con abrasivo molto fine seguendo la fibra del legno. Passa l'aspirapolvere e un panno umido.
  • Applica una vernice protettiva all'acqua (o un olio naturale) con un rullo a manico estensibile (lungo il perimetro con un pennello da 5 cm): parti da una parete e procedi verso il lato opposto per fasce parallele, passando la prima mano nella direzione opposta alle venature e la seconda (lascia passare 2 ore) seguendo le fibre del legno.

Disegni Michela Savio
Testi

Elena Favetti e Paolo Manca

Ti potrebbe interessare