Donna moderna
viaggi CasaFacile style

Shopping nei mercatini vintage di New York

Michela Andrioletti

Michela Andrioletti  •  Datemi un martello

Blogger CF Style

Quando si pensa a New York, vengono in mente i grattaceli, le luci che non si spengono mai e le migliaia di persone che la vivono. Ma in questa vita frenetica e super moderna c’è spazio anche per il vintage? La risposta è sì!

I newyorkesi hanno una grandissima passione per il modernariato e il vintage. Piccoli negozi dell’usato popolano le strade dell’east village, soho e Williamsburg.

Nell’Upper east side ogni domenica ci sono un grande mercatino delle pulci, il Grand bazaar nyc e il Brooklyn flea market che è una vera e propria istituzione. Si possono trovare dei pezzi veramente unici e originali però, ahimè c’è un però, i prezzi sono esorbitanti.
Si tratta di boutique del vintage a cielo aperto, ma se volete andare a caccia di tesori senza spendere una fortuna, ho la soluzione per voi.

Affittate una macchina e puntate verso nord, lasciandovi la Big Apple alle spalle, direzione Connecticut.
Ogni domenica mattina da Marzo a Novembre, nella nemmeno tanto, ridente città di New Milford si tiene il più grande mercatino delle pulci del New England: Elephant trunk market.
È veramente gigantesco, come il nome suggerisce, ed è qui che si forniscono la maggior parte dei venditori dei mercatini della city. Questo flea market è un posto magico in cui si può trovare veramente di tutto: dal pezzo rarissimo al ciarpame divertente! Vestiti, mobili, dischi, vecchie insegne, porte di antiche fattorie, cartelli stradali e anche fiori freschi: non manca nulla. Soprattutto ogni volta si trova qualcosa di cui si ignorava l’esistenza ma che, da quel momento in poi, diventa un bisogno irrinunciabile (come il pavone copri fuoco che trovate nella gallery).

I prezzi si contrattano, come ai vecchi tempi e l’esperienza vale le due ore di viaggio: ve lo garantisco! Prima di partire date un’occhiata alla loro sempre aggiornata pagina Facebook, per essere sicuri che le condizioni climatiche consentano la fiera.
L’unica pecca? Gli affari si fanno al mattino presto e i cancelli aprono alle 6... quindi, se decidete di farci un giro, meglio farlo nei vostri primi giorni di vacanza quando il fuso orario vi darà una mano!
Buon divertimento.

Guarda anche
Arredare

Vintage: 5 mercatini al top

Testi

Michela Andrioletti

Foto

Michela Andrioletti

Ti potrebbe interessare