Donna moderna
News

Come si monta la lampada da tavolo Veli di Slamp

C’è chi ama le scarpe, chi ama le borse, io invece, amo la luce e quindi le lampade! Scopri con me come si monta e il tipo di luce della lampada da tavolo 'Veli' di Slamp.

Amo tutti i tipi di lampade, da quelle più minimali a quelle decorative, quelle microscopiche e portatili a quelle giganti. Le amo talmente tanto che ne possiedo molte, me le compro, me le regalano, le trovo in qualche scantinato o in qualche mercatino e ho l’abitudine di aprirle, di testarle, di collocarle nel giusto ambiente per vedere l’effetto che fa! E poi rimango lì, incantata, a guardare.

Ho avuto la fortuna di vedere dal vivo la lampada Veli di Slamp e vi racconto la mia esperienza.

 

Che le lampade Slamp fossero realizzate in materiali plastici di grande qualità, già avevo avuto occasione di vederlo al Casa Facile design LAB ed infatti, l’Opalflex®, il tecnopolimero opalino con il quale è composta la lampada Veli, è nobile ed infrangibile.

Tramite un sistema di tagli a freddo, incastri e piegature eseguite a mano, un foglio piano si trasforma in un volume tridimensionale e leggero. Un drappeggio infrangibile che emette luce diffusa, un batuffolo luminoso che si può posizionare anche nella camera di un bambino proprio per questo suo aspetto morbido ma al contempo dotato di grande resistenza.

La lampada monta una lampadina LED da 5 Watt con attacco E14 (ricorda che questo è l’attacco più piccolo e 14, sono i mm del diametro della parte finale della lampadina, quella che si inserisce nel portalampada).

Minimale e funzionale risulta essere l’attacco magnetico che permette di sostituire la lampadina senza l’utilizzo di cacciavite o altro. La Veli cade a terra e non si accende più? 'Clic clac' e in un attimo la lampada è di nuovo perfettamente chiusa.

Testi

Giorgia Brusemini

Foto

Giorgia Brusemini

Ti potrebbe interessare