Donna moderna
Consigli e soluzioni

Lavori di stagione per le piante da interno

Davide Cerruto

Davide Cerruto  •  Leftygardens

Blogger CF Style

Con i primi caldi hai messo fuori le piante, ma tra poco dovrai riportarle in casa. Prima, però, fai il ‘check verde’. Ecco cosa controllare e cosa fare.

Controllo umidità

  • IL TERRICCIO È INZUPPATO: hai dato troppa acqua. Per salvare le piante devi toglierle dal vaso, lasciandole su un foglio di carta assorbente per un giorno. Poi le rinvasi in un mix di terra e argilla senza innaffiarle.
  • LE FOGLIE SONO AVVIZZITE: hai dato poca acqua. Mettile all’ombra per qualche ora, poi immergile in una spanna d’acqua nella vasca per tutta la notte. Quando si saranno riprese, lasciale asciugare al fresco.

Operazione beauty

  • TOGLI LE FOGLIE SECCHE alla base e lungo gli steli e non aver timore a eliminare i fiori appassiti. L’aspetto non sarà dei migliori... ma darai alla pianta più energia e luce per vegetare.
  • SPUNTATINA E... DOCCIA Inizia con una leggera potatura apicale sopra le foglie più verdi e procedi rimodellando la pianta. Se le foglie sono lisce, lavale con una doccetta e usa un panno pulito per asciugarle. Quelle ‘pelose’ le devi spolverare con un pennello.

Crescita stentata

  • DAI VIGORE somministrando ogni 15 giorni del concime liquido, facendo attenzione a non bagnare le foglie.
  • RINVASA se le radici affiorano in superficie o spuntano dai fori. L’autunno è la stagione ideale per sostituire il vaso troppo stretto con uno più grande, aggiungendo terriccio nuovo e uno strato di argilla sul fondo per favorire il drenaggio.

Fai il check parassiti

  • OSSERVA CON ATTENZIONE il fusto, le foglie e il terriccio. Spesso con il caldo umido si annidano dei parassiti che vanno eliminati prima che infestino anche le altre piante. Nel caso, porta qualche foglia danneggiata a un giardiniere o vivaista che ti suggerirà cosa fare. Invece, per le piante in idrocoltura, devi sostituire l’acqua che potrebbe nascondere delle larve e lavare bene le radici e il contenitore prima di riutilizzarlo.

Riportale in casa

  • OCCHIO ALLA TEMPERATURA della località in cui vivi. Verso metà settembre controlla il termometro: se di notte scende sotto i 12 °C, è arrivato il momento di portarle in casa.
  • FAI SPAZIO vicino alle finestre per ospitare le piante durante l’inverno e ricorda che i caloriferi sono nemici delle piante!
Guarda anche
Idee e soluzioni

Una mansarda dall’anima green

Guarda anche
Consigli e soluzioni

Le piante adatte al pianerottolo

Guarda anche
Piante da appartamento

Acclimatazione: la risposta delle piante allo stress

Testi

Davide Cerruto (Lefty Gardens)

Foto

disegni: Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare