Donna moderna
Consigli e soluzioni

I consigli per coltivare al meglio gli Aster

Hai piantato gli aster sul tuo balcone? Scopri con noi come coltivarli al meglio, migliorando la fioritura.

 

ESPOSIZIONE: Sole per almeno 3-4 ore al giorno.

ACQUA: Bagna spesso, specie se fa caldo o il clima è secco; il terriccio deve rimanere umido.

POTATURA: Quando i fiori sono appassiti.

VASO: Profondo almeno cm 30, con foro sul fondo.

PACCIAMATURA: Ricopri con uno strato di corteccia di pino o di cippato di ramaglie.

TERRICCIO COMUNE: Molto drenato (con sabbia o lapilli) e fertile.

FERTILIZZANTE: a lenta cessione oppure liquido per piante fiorite.

NO al SOTTOVASO:  Sul fondo del vaso metti sempre uno strato di cocci o argilla espansa. Il foro sul fondo evita i ristagni d’acqua.

 

ABBINALE CON...

  1. Pennisetum messiacum, piccola graminacea dagli adorabili piumini rossi.
  2. Miscanthus sinensis ‘Red Cloud’, graminacea dai colori caldissimi, che crea lo sfondo ideale per gli aster.
  3. Sedum spectabile, erbacea dalla fioritura tardiva che forma infiorescenze piacevoli anche da secche e sfiorite.

 

Testi

Davide Cerruto - Lefty Gardens

Progetto

Disegni di Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare