Donna moderna
Consigli e soluzioni

Autunno: è tempo di potare le ortensie

Il dubbio che sorge a tutti i possessori di ortensie è: quando e come devo potarle? Autunno o primavera? Ecco la risposta e i consigli per non sbagliare

Le ortensie, ovvero le Hydrangea, non sono tutte uguali, perciò, prima di potarne una, devi sapere a quale specie appartiene. La più diffusa è la Hydrangea Macrophylla (che vedi nella foto).


In questa pianta i fiori nasceranno sui rami più giovani. Quindi nella potatuta devi tagliare solo i rami che hanno già regalato i fiori durante l'estate, lasciando spazio ai rami nuovi che invece fioriranno in primavera.

QUANDO POTARE
. Ti consigliamo di farlo in autunno o verso la fine dell’inverno, quando la pianta è nel riposo vegetativo.

CONSIGLIO FURBO! yes
Lascia i fiori secchi sulla pianta per tutto l'inverno, sono  decorativi e poi ti aiuteranno, alla fine dell'inverno, a capire quali rami tagliare e quali lasciare perché saranno facilmente distinguibili: devi tagliare solo quelli con il fiore appassito dell'anno precedente.

COME
. Procurati delle cesoie, forbici o un coltellino molto affilato.
. Rimuovi oltre a i fiori appassiti anche i rami rovinati, secchi e contorti e le foglie appassite alla base.
. Devi fare un taglio netto in obliquo poco al di sopra della penultima coppia di gemme.
. I rami da salvare sono quelli più giovani con la gemma apicale.

Buon lavoro!





 
Testi

Silvia Magnano

Ti potrebbe interessare