Donna moderna
Complementi d'arredo

13 vasi sospesi per appendere le piante

Scenografici come lampadari ‘green’, i vasi décor per le piante, da appendere in casa e all’aperto, sono un vero trend.

Un tempo perlopiù in paglia, oggi sono cachepot stilosi che si prestano per soluzioni aeree di grande effetto. Scoprili insieme a noi.

Dove puoi appenderli

È più facile di quanto pensi: tubi, travi e cavetti in acciaio delle tende sono perfetti o, con un piccolo intervento fai-da-te, puoi inserire un tassello nel soffitto e appendere la pianta con un gancio metallico. La luce naturale non deve mai mancare, quindi tieni le piante in prossimità di una finestra o di un lucernario.

Come si bagnano?

In casa, usa una scaletta per raggiungere il cachepot: non hanno fori per evitare dannosi gocciolamenti, perciò fai attenzione ai ristagni idrici e non lasciare mai l’acqua sul fondo del vaso! Una soluzione furba per raggiungere i vasi più facilmente? Procurati una carrucola sali-scendi per rendere tutto più agevole ma quando innaffi lascia a terra, in corrispondenza del vaso, un sottovaso nel quale raccogliere l’acqua in eccesso. Quelli più piccoli, puoi sganciarli, immergerli per un’ora nell’acqua e farli sgocciolare prima di riappenderli.

Perché usarli

Ampliano lo spazio disponibile sfruttando zone che di solito rimangono vuote e inutilizzate come soffitti e travi. consiglio décor Se usi più vasi ‘in batteria’, appendili come abbiamo fatto noi ad altezze diverse.

Quali piante appendere?

Tutte! Ma i giardinieri consigliano di coltivare piante ‘facili’ che non necessitano di particolari cure come cactus, sempreverdi e stagionali.

  • In casa
    Cisso, clorofito, eschinanto, potos, tradescantia
  • Fiorite all’aperto
    bidens, pelargonio parigino, portulaca, scaevola, veronica
  • Grasse in esterno
    aporocactus, schlumbergera truncata, sedum, senecio rowlwyanus
Testi

Silvia Magnano

Progetto

idee shopping: Deborah Piana Agostinetti

Ti potrebbe interessare