Donna moderna
Idee per la tavola

Popsicle: il fine pasto ghiacciato

Elena Formigoni

Elena Formigoni  •  Cucinama

Blogger CF Style

Ti piaccioni i ghiaccioli? Anche se la stagione calda è terminata puoi sempre prepararli con il caffè e il limoncello!

Se nella stagione estiva si possono creare anche con succhi di frutta per una versione chic del ghiacciolo, in autunno i popsicle sono ideali per il limoncello, il caffè e i liquori a fine pasto.

I popsicles o ghiaccioli si possono preparare utilizzando gli appositi stampi oppure usando un pizzico di creatività! Potete mettere il liquido in una tazzina o in un contenitore dalla forma particolare (anche usa e getta) e usare come stecco dei vecchi cucchiaini spaiati.

I bicchierini per caffè usa e getta sono perfetti quando bisogna preparne grandi quantità, sono facili da sformare e se non avete gli stecchini in legno, che si trovano in vendita dappertutto ormai, potete utilizzate i vecchi cucchiaini da moka che avete in giro nei cassetti.


La preparazione è molto semplice.

Per il caffè ghiacciato è sufficiente mescolare il caffè preparato con la moka con lo sciroppo di acqua e zucchero (anche latte volendo); versarlo nei bicchierini, riporli in freezer mezz'ora, inserire il bastoncino o cucchiaino e via di nuovo in freezer. Oppure utilizzare una strisciolina di carta stagnola annodata intorno al cucchiaino e fissata ai bordi con dello scotch in modo che mantenga lo stesso posizionato dritto e al centro del composto. I ghiacciolini vanno lasciali in freezer almeno 4 ore, meglio una notte. Potete servirlo appoggiandolo comunque nella tazzina da caffè o su un piccolo vassoio.

Il popsicle al limoncello si prepara mescolando 20 ml di succo di limone con 100 ml di acqua, 30 ml di limoncello, 2 cucchiai di zucchero e la scorza del limone bio grattugiata.

Testi

Elena Formigoni

Foto

Elena Formigoni

Ti potrebbe interessare