Donna moderna
Decorare

Come realizzare dei segnaposto fai-da-te utilizzando i sassi

Daria Giovenzana

Daria Giovenzana  •  La Daridari

Blogger CF Style

Durante le passeggiate, mio figlio raccoglie spesso sassi e rami. Se anche tu, come lui, collezioni questi elementi naturali, questo tutorial ti suggerisce come riutilizzarli in modo creativo!

Occorrente

  • Sassi lisci e piuttosto piatti (l'ideale sono i ciottoli di fiume)
  • quotidiani
  • colla vinilica
  • forbici o taglierino

Come si fa

  1. Lava bene i sassi con acqua corrente e falli asciugare.
  2. Seleziona dai quotidiani le lettere che ti servono per comporre i nomi che vuoi scrivere. Divertiti a giocare con lettere maiuscole e minuscole, con diversi caratteri tipografici, e inserendo qualche tocco di colore.
  3. Stendi con il pennello un po' di colla vinilica leggermente diluita sul sasso, e appoggia le varie lettere. A nome ultimato, stendi un ultimo strato di colla sopra il nome.
  4. Lascia asciugare per una notte ed ecco i segnaposto pronti.

 

Nella loro semplicità, questi sassi segnaposto sono molto versatili: qui li ho posati su una mise en place dal sapore rustico e montano, accostandoli a una tovaglia a quadretti, elementi di legno e rami di rosmarino.
Ma staranno benissimo anche su una tavola estiva dal sapore marino, con tovaglia e piatti che richiamano il colore del mare ed elementi come corde e conchiglie.

Guarda anche
Idee per la tavola

Foglie di magnolia per segnaposti fai da te

Guarda anche
Idee per la tavola

La mise en place ispirata al bosco