Donna moderna
Idee per la tavola

Apparecchia la tavola con le posate dorate

Preferite lo stile 'minimal nordico' o 'country chic'? 'Industrial' o 'vintage romantico'? Ecco quali posate dorate scegliere e come abbinarle per dare il giusto carattere alla vostra tavola.

Fino a poco tempo fa, quando si parlava di posate dorate la nostra mente volava subito alle tavole sfarzose e un po’ barocche il stile Luigi XIV. L’oro è sempre stato associato all’opulenza, ad un modo di decorare la tavola tipico dei banchetti da palazzo, simbolo di una nobiltà ormai passata e lontana.


Da qualche anno a questa parte, l’oro è stato riabilitato ed è così che è passato da essere sinonimo di ricchezza e ostentazione, a simbolo di eleganza, design minimale e versatilità.

 


In commercio si possono trovare postate dorate di ogni forma e finitura: lucide, satinate, dal design minimal alle forme più classiche e dal fascino un po’ vintage, abbinate a manici di legno o con dettagli colorati. Insomma, le posate dorate hanno preso possesso delle nostre tavole e a seconda di come vengono abbinate sono in grado di dare personalità e carattere alla nostra mise en place rendendola speciale ed unica. Ma come riuscire a scegliere il giusto modello per ricreare il mood desiderato sulla nostra tavola? Ecco qualche consiglio per riuscire ad abbinarle nel modo giusto creando così una tavola dall’effetto wow assicurato.


Stile romantico classico

Scegliete delle posate dorate dalle forme classiche. Abbinatele ad un tovagliato chiaro e tinta unita con piatti che ricordano le porcellane di un tempo con magari un lieve richiamo d’oro e bicchieri in cristallo. Uno stile classico e che non passa mai di moda.

Stile minimal

Prediligete i colori chiari e le linee pulite e minimali. Manici sottili, finiture satinate, pochi fronzoli lavorando se mai con i materiali e delle texture tono su tono.

Stile Country chic

La parola d’ordine per una tavola country chic è niente tovaglia e legno a vista. Appoggiate le posate dorate direttamente sul legno grezzo o al massimo usate un runner in lino o juta. Pochi elementi essenziali e spazio ai dettagli che ricordano la natura, come un piccolo rametto o una foglia raccolti direttamente nel bosco.

Stile dark elegante

Il contrasto tra il colore caldo dell’oro e lo scuro di una tovaglia o dei piatti vi permette di ottenere una tavola dallo stile raffinato ed urbano. Scegliete delle forme ricercate e per le posate optate per qualcosa di bicolore con manico a contrasto.

 

Guarda anche
Idee per la tavola

Tendenze a tavola: ottone & millennial pink

Guarda anche
Decorare

Tingere con lo zafferano

Testi

Francesca Giovannini

Ti potrebbe interessare