Donna moderna
Fai da te

Come realizzare gli acquerelli fatti in casa

Valentina Daveri

Valentina Daveri  •  A day with V

Blogger CF Style

L'idea perfetta per tenere impegnati i bambini, gli acquerelli fai da te. Divertenti da fare e utili da usare per colorare!

Far divertire i bambini e realizzare un set di acquerelli utile anche per la scuola: ecco un'idea originale tutta fai-da-te! 

Perfetti da utilizzare d’estate con l’acqua, questi acquerelli sono realizzati con ingredienti non tossici, utili per esercitare le tue doti artistiche ma anche per prepararsi al rientro scolastico ai bambini.

Allora tutti in cucina, l’occorrente è tutto dentro la tua dispensa (o quasi)!

Quello che ti servirà

  • Bicarbonato
  • Aceto
  • Sciroppo di mais
  • Amido di mais
  • Coloranti alimentari
  • Stampo per ghiaccio
  • Un recipiente per mescolare gli ingredienti
  • Stuzzica denti

Come procedere:

  1. In un recipiente mescola un po’ di bicarbonato e aceto, aspetta qualche secondo che la reazione chimica tra i due ingredienti si sia calmata
  2. Aggiungi un cucchiaio o due di sciroppo di mais e mescola bene
  3. Aggiungi l’amido di mais fino a raggiungere una consistenza semiliquida
  4. Versa il composto sullo stampo da ghiaccio, suddividendolo in ciascuna formina
  5. Aggiungi qualche goccia di colorante in ciascuna formina e mescola piano piano con uno stuzzica denti
  6. Realizza tutte le nuance che vuoi, mescolando le tinte o usando i colori in purezza
  7. Lascia asciugare per una notte intera in un luogo fresco e asciutto
  8. Quando il composto sarà completamente solidificato, procedi all’uso come con i normali acquerelli.

Ricorda che con i colori primari rosso, giallo e blu puoi realizzare anche tutti gli altri, creando una gamma di sfumature molto assortita.

Puoi utilizzare anche alcune polveri naturali per colorare, come la curcuma o il curry per ottenere il giallo ocra o del caffè per il marrone, ma dovrai mescolare bene affinché i pigmenti di polvere si amalgamino bene con il composto semiliquido.

Buon lavoro e buon divertimento e quando gli acquerelli saranno finito, ricomincia di nuovo, con nuovi colori e nuove nuance.

N.B. Benché tutti gli ingredienti lo siano il prodotto finito non è commestibile!

Testi

Valentina Daveri

Foto

Valentina Daveri

Ti potrebbe interessare