Donna moderna
Fai da te

Agenda 2018: segna e organizza le scadenze utili per la casa

Tira fuori l’agenda 2018 e compila un calendario con tutte le date per la manutenzione di casa, ci ringrazierai a fine anno.

Arriva la stagione calda e vorresti accendere i condizionatori, ma non hai prenotato la pulitura dei filtri e i tecnici dell’azienda che se ne occupa sono tutti impegnati. Arriva il primo freddo e sarebbe davvero l’occasione giusta per accendere il camino e scaldare la domenica pomeriggio… peccato che tu non abbia pensato di fare pulire la canna fumaria all’inizio della stagione.

E così via, con tutti quegli impegni che riguardano la tua casa e che si ripetono ogni anno… ma che per qualche motivo non ti ricordi mai di prenotare in anticipo.

Ti promettiamo che nel 2018 sarà tutta un’altra storia! Tira fuori la tua agenda e annota tutti i promemoria che riguardano la manutenzione annuale di casa, vedrai che non ne dimenticherai più neanche uno!

Tanto per cominciare dai una scorsa all’agenda del 2017 e trascrivi ogni scadenza periodica:

  • pagamento delle rate dell’assicurazione di casa e del capofamiglia
  • manutenzione e riempimento degli estintori di casa
  • pagamento delle rate delle spese di condominio
  • scadenza delle bollette delle utenze

Poi inserisci in un giorno preciso, che sai libero da altri impegni ricorrenti, tutti gli appuntamenti da prenotare nel corso dell’anno:

  • a Marzo: ispeziona le zanzariere e verifica che non abbiano bisogno di riparazioni. Se abiti in una casa indipendente organizza una pulitura delle grondaie
  • ad Aprile: prenota la pulitura dei filtri dell’impianto di condizionamento
  • a Maggio: appuntamento per lo spurgo della fossa biologica se abiti in una casa indipendente
  • a Luglio: prenota la pulitura della canna fumaria del camino
  • a Settembre: prenota la pulitura annuale della caldaia
  • a Ottobre: prepara l’impianto di condizionamento per l’inverno. Se usi unità esterne mobili portale all’interno, se invece hai un sistema centralizzato copri l’unità esterna con un telo cerato che la protegga dalle intemperie. Già che ci sei dai una controllata anche ai radiatori dell’impianto di riscaldamento e preparali per l’accensione.

Ecco fatto, ora non dimenticherai più un appuntamento con la cura della tua casa!

Guarda anche
Leggi e certificazioni

I controlli obbligatori della stufa

Guarda anche
Riscaldamento e clima

Condizionare o deumidificare?

Guarda anche
Riscaldamento e clima

I climatizzatori che fanno caldo (e freddo)

Guarda anche
Riscaldamento e clima

Come capire se la caldaia comincia a perdere i colpi

Guarda anche
Pulire casa

Come pulire la stufa

Testi

Barbara Pederzini

Ti potrebbe interessare