Donna moderna
Prima & Dopo

Una ex tipografia lunga e stretta diventa una casa-studio

Gli ambienti di una ex tipografia sono stati trasformati in uno studio super funzionale e accogliente. La sfida? Sfruttare al meglio i due metri di larghezza!

Da tempo Cristina desiderava uno studio vero e proprio, non all’interno del suo appartamento. A fine giornata, staccare dal lavoro era quasi impossibile e finiva per continuare h24. Così quando si è presentata l’occasione di acquistare uno spazio vicino a casa, non ci ha pensato due volte. Anche se i due locali erano poco più larghi di... un corridoio!

Fatte le scelte di base per pavimenti e finestre (ce ne sono ben 10), Cristina ha deciso di chiamarci per trovare gli arredi ideali, i colori giusti che si combinassero con i mobili d’epoca presi dalla casa di famiglia o nei mercatini e soprattutto per sfruttare uno spazio così difficile. 'Vanessa è stata una vera ‘profiler’: le ho dato qualche indizio e lei ha creato lo studio che assomiglia a me!'

Le scelte fatte

Partendo dagli input di Cristina, la predilezione per le nuances rosa cipria e verde salvia, la necessità di inserire i suoi mobili vintage e il bisogno di creare ordine e simmetrie, Vanessa ha scelto arredi e complementi salvaspazio o doppio uso, accessori nordic style e particolari scintillanti di gusto rétro.

Il tocco di stile

Le tende in lino rosa danno movimento e morbidezza agli ambienti dal taglio difficile (stretti e lunghi) e ‘rigido’.

Testi

Elena Favetti

Stylist

Vanessa Pisk

Foto

Giandomenico Frassi

Ti potrebbe interessare