Donna moderna
Prima & Dopo

Prima & Dopo: l’appartamento (con orto) in città

Arredi in legno, tessuti organici, vernici ecologiche e un grande orto sul balcone: anche in una metropoli come Milano e possibile vivere in modo più naturale!

Luce, spazi ampi e due grandi balconi hanno convinto Beatrice e Giandomenico a prendere questa casa milanese del 1959. In un mese l’hanno rimessa in forma con impianti nuovi, hanno cambiato i pavimenti e rifatto bagni e cucina: lo stretto necessario per trasferirsi con due bimbi piccoli (Arturo aveva solo 15 giorni!). Passano gli anni, i figli crescono, libri e oggetti si accumulano, nuove passioni sbocciano... Così, dopo 17 anni, arriva il momento dei cambiamenti. E chi meglio di CasaFacile e Vanessa Pisk poteva aiutarli? 

Le scelte fatte

Ridimensionato il soggiorno per creare la camera di Anita, accessibile dal nuovo disimpegno su cui si affaccia anche la stanza di Arturo, il resto dei lavori ha riguardato il restyling: nuovi colori sulle pareti e su alcuni mobili (andate a sbirciare in cucina...), tappezzerie che aprono scenari inaspettati e tanti contenitori in più. Perché nel tempo in ogni casa il problema è come tenere tutto in ordine! Per l’ingresso è stato progettato un mobile su misura con armadio e libreria, in camera di Anita una parete è occupata da una scaffalatura e finalmente Beatrice ha il suo angolo in camera. Dove prima c’erano i colori forti ora c’è il bianco, dove c’era il bianco ora ci sono i colori, tutte vernici ad acqua e che catturano la fomaldeide.

Il tocco in più

Non si tratta di una scelta progettuale ma... di vita: il balcone della cucina è dedicato all’orto! «Vuoi mettere poter cucinare in città le tue verdure appena colte?» dice Beatrice, che oltre che foodstylist per La Cucina Italiana è una cuoca super. A proposito: se amate la cucina e le mise en place, seguitela su Instagram @beatricebeatrice

Guarda anche
Prima & Dopo

Un appartamento (con orto) in città

Testi

Elena Favetti

Stylist

Vanessa Pisk Stdio

Foto

Giandomenico Frassi